Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

Presentazione progetto nazionale alternanza scuola lavoro “In rete con la Mediterranea” - Accordo quadro U.S.R. Calabria-Università Mediterranea

Oggi alle ore 10:00, presso la Sala degli Organi collegiali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, è stato presentato il Programma del percorso sperimentale di alternanza scuola lavoro già formalizzato nell’ambito dell’Accordo quadro sottoscritto tra il Miur - Ufficio scolastico Regionale per la Calabria e la Mediterranea.

Il direttore generale Santo Marcello Zimbone e la prof.ssa Giuseppina Princi, dirigente scolastico del Liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, scuola capofila, hanno illustrato il progetto.

Il programma (secondo il d.lgs. 77/2005 e legge 107/2015) sistematizza l’alternanza scuola lavoro nel secondo ciclo di istruzione attraverso:

  1. la previsione di percorsi obbligatori di alternanza nel secondo biennio e nell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, con una differente durata complessiva rispetto agli ordinamenti;
  2. almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali e almeno 200 ore nei licei, da inserire nel Piano triennale dell’offerta formativa, offrendo agli studenti la possibilità di “apprendere facendo”, attraverso uno specifico percorso formativo progettato e attuato dall'istituzione scolastica in convenzione con enti privati e pubblici (quindi anche università).

Il Progetto triennale ”In rete con la Mediterranea” ha registrato l’adesione di ben 25 istituti secondari di secondo grado di Reggio e Provincia.

Gli obiettivi dell’accordo sono progettare, sostenere e monitorare percorsi formativi integrati Scuola-Università Mediterranea attraverso:

  • seminari formativi congiunti, indirizzati al personale docente delle scuole partner e tenuti da professori della Mediterranea;
  • attività formative da svolgere nelle Scuole, nelle modalità di impresa formativa simulata, gestita dai professori della Mediterranea e dai docenti delle Scuole coinvolte;
  • attività formative svolte nei laboratori della Mediterranea, individuati in relazione alla specificità dei percorsi scolastici.

L’Università Mediterranea garantirà agli studenti delle scuole aderenti alla rete, il servizio di trasporto gratuito per il raggiungimento della sede universitaria, il sostegno finanziario per eventuali stage o viaggi di studio (vitto, alloggio e trasporto) presso aziende nazionali ed internazionali, con cui intrattiene un rapporto convenzionale.

Per il corrente anno le attività si svolgeranno in orario antimeridiano presso la Mediterranea da gennaio ad aprile e coinvolgeranno 700 studenti del triennio. Le 60 ore di formazione sono così distribuite:

· 10 ore comuni presso l’Aula Magna dell’Ateneo con gli incontri “La Mediterranea nel contesto nazionale ed internazionale” - “Un viaggio nel mondo del lavoro: dal curriculum vitae alle professioni del futuro”;

· 50 ore presso Dipartimenti e laboratori al fine di aiutare gli studenti ad individuare interessi e predisposizioni specifiche, per favorire scelte consapevoli in relazione ad un loro progetto personale e per conoscere i settori del lavoro ed il collegamento fra questi e le tipologie dei corsi di studio universitari.

Agli studenti coinvolti nel percorso che si iscriveranno alla Mediterranea, saranno riconosciuti Crediti Formativi Universitari.

Il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria coordinerà le azioni progettuali promuovendo il raccordo tra scuole e università e, attraverso la creazione di una piattaforma Web, contribuendo alla raccolta dei dati per il monitoraggio d’itinere e finale. Provvederà alla creazione di un repository di materiali necessari per i percorsi e le azioni formative e garantirà la disseminazione dei risultati.

Il percorso sperimentale promosso dalla Mediterranea, unica esperienza a livello nazionale, sarà esteso a tutte le Scuole secondarie superiori della Calabria dall’anno scolastico 2017/18, con il coinvolgimento dell’Università della Calabria di Cosenza e dell’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro.

Alla presentazione sono intervenuti i dirigenti scolastici dei 25 istituti di secondo grado di Reggio Calabria e Provincia che hanno aderito alla rete ed i direttori dei Dipartimenti della Mediterranea, presso cui saranno ospitati gli studenti.

Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI