Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

Il sistema Qualità

L'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, coerentemente con l’art. 2 dello Statuto di Ateneo nonché con la normativa nazionale su Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento delle sedi e dei Corsi di Studio ha individuato nel Sistema della Qualità lo strumento per garantire efficacia ed efficienza nel raggiungimento degli obiettivi strategici negli ambiti della formazione, della ricerca e dell’impatto sociale (Terza Missione).

Con il Documento strategico di politica per la Qualità (2018) , l’Ateneo aggiorna le strategie relative alla politica di qualità già definite nel primo Documento Strategico (2013) collegandole agli obiettivi e alle azioni previste nel Piano Integrato 2018-2020.

L’Ateneo nel 2016 ha operato attivamente con la Regione Calabria e le altre Università Calabresi per la definizione delle politiche e l’attuazione di un programma organico di interventi sul territorio, in linea con le esigenze rilevate e le risorse disponibili del POR 2014 – 2020, nell’ambito della S3 Calabria. (vedi: “Una proposta operativa per un uso efficace e complementare dei fondi destinati alla Ricerca, all’Innovazione e all’Alta Formazione, nel contesto della programmazione dei fondi strutturali 2014 – 2020 in Calabria”)

“Per assicurare la qualità l’Ateneo si avvale delle attività svolte dal Presidio della Qualità di Ateneo (PQA), che sovraintende allo svolgimento delle procedure di AQ nella sua funzione di raccordo con le strutture responsabili di AQ (Dipartimenti, Scuole e CdS) mediante un efficace sistema di comunicazione con e fra i diversi attori, primi fra i quali CPDS e NdV. L’Ateneo garantisce un monitoraggio delle politiche realizzate e una conseguente attività di revisione critica dell’assetto di AQ impostato (compiti, funzioni e responsabilità), grazie all’analisi delle informazioni raccolte ai diversi livelli dalle strutture responsabili di AQ”. (Linee Guida ANVUR – 10.08.2017)

La messa in atto della Politica per la Qualità transita per un Sistema di Valutazione della Qualità al quale concorrono tutti i soggetti, organi e strutture che hanno responsabilità in materia di interventi per la qualità e l’efficienza del sistema universitario.

Elemento fondamentale del Sistema è l'Assicurazione della Qualità, intesa come l'insieme delle attività messe in opera per produrre adeguata fiducia che gli obiettivi della Qualità saranno soddisfatti, producendo evidenze idonee a dimostrare il grado di corrispondenza tra i risultati previsti e quelli ottenuti.

In particolare, gli attori del Sistema sono:

Organi di Governo

Gli Organi di Governo definiscono gli indirizzi strategici per le politiche della qualità, analizzano i documenti elaborati dal Presidio della Qualità e dal Nucleo di Valutazione al fine di monitorare la realizzazione delle strategie individuate ed eventualmente porre in essere le necessarie azioni correttive.

Presidio della Qualità di Ateneo

Al Presidio della Qualità (PQA) di Ateneo, istituito nel 2013, sono assegnate le funzioni e i compiti previsti dalla normativa vigente (D.M. n. 47/2013, sostituito dai DD.MM. n° 987/2016 e 60/2016) nonché dalle Linee Guida ANVUR sulla “Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento del sistema universitario”. In particolare: “ Il Presidio della Qualità” sovraintende allo svolgimento delle procedure di AQ a livello di Ateneo, nei CdS e nei Dipartimenti, in base agli indirizzi formulati dagli Organi di Governo, assicurando la gestione dei flussi informativi interni ed esterni e sostenendo l’azione delle strutture.” (Linee Guida ANVUR – 10.08.2017)

A tal fine quindi, il Presidio della Qualità fornisce il necessario supporto, ex-ante ed in itinere, ai soggetti responsabili dell’attuazione delle strategie.

Nucleo di Valutazione

Al Nucleo di Valutazione, in coerenza con la normativa vigente e con l’art. 24 dello Statuto di Ateneo compete la valutazione interna dell’efficacia e dell’efficienza della gestione amministrativa, delle attività didattiche e di ricerca e degli interventi di sostegno al diritto allo studio.

E’ composto da cinque membri, di cui tre individuati tra soggetti di elevata qualificazione professionale, esterni all’Ateneo, uno studente e un coordinatore, individuato tra i professori ordinari dell’Ateneo.

E’ l’organo di Ateneo che valuta l’efficacia complessiva della gestione per la qualità della formazione e della ricerca, anche con riferimento all’efficacia degli interventi di miglioramento. Formula indirizzi e raccomandazioni volti a migliorare la qualità delle attività di formazione e di ricerca dell’Ateneo e predispone una Relazione Annuale che si configura come lo strumento per riferire sull’avanzamento dell’Ateneo nel processo di Assicurazione della Qualità.

Opera in piena autonomia e risponde esclusivamente al Senato Accademico e al Consiglio di Amministrazione.

Commissioni Paritetiche Docenti−Studenti (CPDS)

Le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti hanno la responsabilità del monitoraggio della Didattica e dei servizi ad essa correlati, basandosi su elementi di analisi indipendenti, formulando pareri e proposte per il sistema di Assicurazione della Qualità. A tal fine, le Commissioni Paritetiche interagiscono strettamente con i Corsi di Studio, a cui è affidata la responsabilità della Qualità della Didattica.

Dipartimenti

I Dipartimenti sono le articolazioni organizzative dell'Ateneo per lo svolgimento delle funzioni relative alla ricerca scientifica e alle attività didattiche e formative; assicurano le risorse necessarie allo svolgimento in qualità delle attività di formazione dei Corsi di Studio di competenza (personale docente e tecnico amministrativo, aule, laboratori, attrezzature, etc.). Nell’ambito dei Dipartimenti, i principali attori con riferimento al Sistema di assicurazione della Qualità, sono i Direttori di Dipartimento, i Consigli di Dipartimento, i Coordinatori di Corso di Studio, i Consiglio di Corso di Studio, le Commissioni per la AQ di Corso di Studio (Gruppi di Autovalutazione) e i Gruppi di Assicurazione di Qualità Dipartimentale (GAQD).

Rappresentanze studentesche

Gli studenti partecipano attivamente al Sistema della Qualità di Ateneo attraverso la loro presenza nei seguenti organi di governo e strutture di didattica e di ricerca:

  • Senato Accademico
  • Consiglio di Amministrazione
  • Nucleo di Valutazione
  • Commissioni paritetiche docenti-studenti
  • Consiglio di Corso di Studio
  • Commissioni di AQ dei CdS
  • Consiglio del Dipartimento
  • Diritto allo studio in seno al Consiglio degli studenti
  • Comitato per lo sport universitario

Documenti strategici e programmatici di Ateneo

Documenti del Presidio della Qualità

Documenti del Nucleo di Valutazione

Amministrazione trasparente

Normativa e LL.GG.

I numeri della Mediterranea

Offerta formativa A.A. 2018/19 (Fonte: GOMP)

Offerta formativa A.A.  2018/19  (Fonte: GOMP)

8 Corsi di Laurea triennali

9 Corsi di Laurea magistrale

3 Corsi di Laurea a ciclo unico

5 Corsi di dottorato di ricerca (50 posti di cui 39 con borsa di studio)

1 Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali

1 Master di I livello

11 Master di II livello


Studenti A.A. 2017/18 (Fonte: GOMP)

Studenti A.A.  2017/18  (Fonte: GOMP)

5.548 iscritti ai CdS

49,7% donne

9,1% residenti fuori Calabria

134 iscritti ai dottorati di ricerca

59 Iscritti alla Scuola di Specializzazione


Laureati 2017 (Fonte: GOMP)

Laureati 2017 (Fonte: GOMP)

940 laureati

di cui 47,5% donne

382 Laurea triennale

210 Laurea magistrale

348 Laurea a ciclo unico


Tasso di occupazione dei laureati 2015 a 1 anno dalla laurea (Fonte: Almalaurea 2017 – Condizione occupazionale)

Tasso di occupazione dei laureati 2015 a 1 anno dalla laurea (Fonte: Almalaurea 2017 – Condizione occupazionale)

Media Unirc 33,5% (media atenei del Sud 45,1% ) - (media nazionale 55,1%)

Lauree triennali Unirc 27,5% (media atenei del Sud 35,1% ) - (media naz. 45,2%)

Lauree magistrali Unirc 55,7% (media atenei del Sud 63,1% ) (media naz. 73,0%)

Lauree magistrali c.u. Unirc 32,7% (media atenei del Sud 47,5% ) (media naz. 57,8%)


Erasmus 2017-2018

Erasmus 2017-2018

circa 100 accordi Erasmus

circa 25 studenti incoming Erasmus

circa 200 studenti outgoing Erasmus


Personale (al 31.12.2017)

Personale (al 31.12.2017)

Personale Docente

53 Professori Ordinari

92 Professori Associati

115 Ricercatori

Personale tecnico-amministrativo e bibliotecario

190 a tempo indeterminato


Diritto allo Studio A.A. 2017/18

Diritto allo Studio  A.A.  2017/18

Circa 610 studenti beneficiano di borse di studio

Circa 140 studenti beneficiano dei servizi alloggiativi


Sistema Bibliotecario di Ateneo (Fonte: Piano per lo sviluppo del SBA- marzo 2016)

Sistema Bibliotecario di Ateneo  (Fonte: Piano per lo sviluppo del SBA- marzo 2016)

4 biblioteche di Area

1 biblioteca Residenza universitaria (Via Manfroce)

Circa 120.700 volumi

Circa 840 riviste

Circa 1990 cartografie

Circa 12 abbonamenti a periodici on line

Circa 4 banche dati on line


Ulteriori dati statistici sono disponibili sugli archivi del MIUR-CINECA:

Cerca Università CINECA

Anagrafe Nazionale Studenti

Ufficio Statistica e Studi del MIUR

Universitaly

Opinioni degli Studenti

In linea con le disposizioni dettate dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) e dal Presidio di Qualità dell’Ateneo (PQA), per ogni insegnamento previsto nel proprio piano di studi, lo studente ha accesso alla compilazione di un questionario (fac-simile) in forma anonima, a partire da circa i 2/3 del completamento delle lezioni dell’insegnamento in valutazione.

I quesiti sui quali gli studenti sono chiamati a formulare una risposta sono articolati in quattro sezioni: Insegnamento, Docenza, Interesse e Soddisfazione. Una sezione autonoma aggiuntiva è dedicata ai Suggerimenti per migliorare la qualità e i servizi alla didattica.

Indagini Almalaurea

Attraverso le indagini Almalaurea è possibile conoscere statistiche - attinenti al Profilo e alla Condizione occupazionale dei laureati a 1, 3 e 5 anni - che non solo possono orientare i giovani nella scelta universitaria e lavorativa ma anche indirizzare gli Organi di Governo degli Atenei nella programmazione delle attività di formazione.

AGRARIA

ARCHITETTURA E TERRITORIO (dArTe)

PATRIMONIO, ARCHITETTURA E URBANISTICA (PAU)

GIURISPRUDENZA, ECONOMIA E SCIENZE UMANE (DIGIES)

INGEGNERIA CIVILE, ENERGIA AMBIENTE E MATERIALI (DICEAM)

INGEGNERIA DELL’INFORMAZIONE, DELLE INFRASTRUTTURE E DELL’ENERGIA SOSTENIBILE (DIIES)

Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI