Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

Relazioni internazionali

L’attività di promozione delle azioni di Internazionalizzazione dell’Università Mediterranea dell’ultimo quinquennio, in linea con gli indirizzi strategici definiti nei documenti programmatici dell’Ateneo

Piano Integrato 2018-2020

Programma_Triennale_2016_2018, pp.11,25,28

Piano Integrato 2017-2019, pp. 21 e 30

si è concretizzata con azioni mirate a favorire la mobilità studentesca per studio, ricerca, tesi e traineeship e attraverso la mobilità dei docenti per insegnamento, sviluppo di intese e collaborazioni internazionali, azioni sulla didattica dei Corsi di Studio e sul miglioramento dell’immagine a livello internazionale.
La strategia d’internazionalizzazione dell’Ateneo di Reggio Calabria è inoltre descritta in dettaglio nel documento “Erasmus Policy Statement” approvato dalla Comunità Europea attraverso le Agenzie Nazionali con l’attribuzione della Erasmus Charter for Higher Education (ECHE), che costituisce il riferimento istituzionale comunitario per le azioni intraprese.

Nel quadro di tali attività, l’Università partecipa in qualità di membro associato alle attività della “European University Association” (EUA). E’ altresì partner dei programmi europei di internazionalizzazione della didattica UNI-SET ed EFFECT.
L’Ateneo si è dotato di una specifica policy per promuovere e favorire l’iscrizione degli studenti stranieri e quelli in programmi di cooperazione. Si veda in proposito il manifesto degli Studi 2017-2018 nella parte riguardante le Regole per gli studenti stranieri e gli Esoneri.
L’Ateneo ha aderito al programma Keystone Academic Solutions (2016-2018), iniziativa internazionale per il reclutamento di studenti e per la promozione del brand a livello globale. Il sistema, fondato su aggiornate tecniche di data analytics, prevede la disponibilità in rete di una presentazione e di una descrizione dell’attività formativa della Mediterranea in oltre 10 lingue, tra cui arabo e cinese, di una scheda informativa per lo studente potenzialmente interessato a contattarci per gli specifici corsi di laurea e di una gestione statistica del traffico su base settimanale, mensile e annuale.
Per permettere agli studenti in mobilità di effettuare una scelta consapevole dei corsi da seguire, l'Università pubblica online il Catalogo dell'offerta formativa.
Per favorire l'integrazione linguistica e culturale degli studenti in uscita, l'Università mette a disposizione le risorse del Centro Linguistico di Ateneo e, grazie alle sinergie createsi con l'Università per stranieri "Dante Alighieri", agli studenti in entrata offre corsi di italiano al termine dei quali possono essere conseguite anche le certificazioni previste dal Common European Framework of Reference for Languages (CEFR). Qui puoi trovare la griglia per l'autovalutazione del livello di competenza linguistica.
L’Ateneo si è inoltre dotato e ha finanziato un proprio programma denominato “Internationalisation at Home”, che, attraverso seminari e iniziative internazionali, ha incentivato gli studenti non propensi alla mobilità a sviluppare un curriculum internazionale. Tra queste iniziative, particolarmente di rilievo i programmi finanziati dal MIUR su base competitiva denominati “Messaggeri della Conoscenza” (http://neurolab.ing.unirc.it/projects/messaggeri_della_conoscenza/index.php).
L’attività svolta nel trascorso quinquennio si inserisce a pieno titolo nella nuova programmazione europea con il nuovo programma Erasmus+ che ha profondamente rinnovato le modalità di accesso e fruizione della Mobilità individuale e delle fonti di finanziamento.
La Commissione permanente di lavoro che include i delegati dipartimentali per l’implementazione delle attività di internazionalizzazione e per favorire la mobilità studentesca nell’ambito del Programma Erasmus+, coordinata dal Prorettore alle attività di Internazionalizzazione, svolge un ruolo proattivo nel raggiungimento degli obiettivi definiti. Il catalogo in lingua inglese dell’offerta formativa, realizzato con la collaborazione dei Dipartimenti a cui afferiscono i diversi corsi di studio e della struttura amministrativa del Servizio per l’internazionalizzazione viene periodicamente aggiornato dinamicamente sulla base delle segnalazioni dei delegati dipartimentali. E’ stata predisposta in lingua inglese anche una brochure descrittiva dell’Ateneo, dell’offerta formativa e dei servizi e delle attrazioni della città di Reggio Calabria anche per la partecipazione a fiere e a iniziative di orientamento studentesco internazionali.
Per venire incontro alle difficoltà riscontrate da studenti in mobilità, sono stati approntati degli articoli da includere nei regolamenti didattici dei corsi di studio. Tali articoli prevedono il riconoscimento di quanto indicato nel “Learning Agreement” (accordo didattico preventivo) stipulato prima della partenza, sulla base del “Transcript of Records” e la tabella di conversione ECTS/CFU.

Annualmente, viene stipulato un accordo formale con l’associazione ESN, che opera a livello internazionale per l’accoglienza degli studenti Erasmus, nonché destinata una sezione del nuovo collegio universitario agli studenti stranieri.
Limitatamente ai fondi disponibili, sono supportate numerose iniziative dei Dipartimenti mirate ad aumentare l’attrattività del nostro Ateneo e a favorire attività di ricerche congiunte con altre Università internazionali. Alcuni docenti che hanno svolto attività d’insegnamento all’estero per periodi brevi o di media durata sono cofinanziati attraverso le risorse destinate dall’Ateneo. Sono stipulati, fra gli altri, accordi di collaborazione con le Università di Madrid (Spagna), Ecole d’Architetture e Urbanism de Algeri (Algeria), Mohammed V e Institut Agronomique e Veterinaire Hassan II di Rabat (Marocco). I Dipartimenti interessati sono il DARTE e Agraria. Sono, altresì, finanziati due moduli didattici affidati a docenti internazionali (“Visiting Professors”), ed è stato rendicontato alla Comunità Europea il Programma Intensivo (Intensive Programme), svolto nella città di Milazzo (LLP/IP Landscape Accessibility), che ha riscontrato un notevole successo internazionale e mediatico.
Si pianificano azioni da attivare nel breve periodo, quali la previsione di borse internazionali per gli studenti anche nell’ambito di partnership già formalizzate, l’eventuale utilizzo dei programmi di cooperazione (Cina, anche Marco Polo) e di progetti da presentare su bandi Europei per ottenere il relativo finanziamento (Azioni KA107 – Credit Mobility), l’assegnazione di risorse endogene per borse e/o accoglienza, la collaborazione con l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria per l’erogazione dei previsti corsi d’italiano e la formulazione di una strategia comune per l’attrazione di studenti internazionali.

Si persegue l’obiettivo di incrementare e migliorare la qualità dei rapporti internazionali al fine di diventare un polo didattico e di ricerca dinamico e ben inserito in una rete di collaborazioni con sedi straniere di prestigio, impegnato nello scambio di ricercatori e studenti. Si mira ad allargare il partenariato internazionale per offrire un maggior numero di destinazioni agli studenti stipulando nuovi accordi interistituzionali Erasmus: il totale degli accordi in vigore è pari a circa 97 con Atenei di 26 Paesi europei. Gli Accordi Quadro Internazionali finalizzati ad attività di ricerca e scambio sono circa 70.
Al fine di sostenere ed incentivare la mobilità internazionale degli studenti, sono assegnate, altresì, risorse ministeriali ex DM 198/2003. L’Ateneo cofinanzia, inoltre, con risorse a carico del proprio bilancio, il rimborso delle spese di viaggio sostenute dagli studenti in mobilità per studio e placement verso le destinazioni europee.
E’ stata di recente istituita una struttura a livello centrale, con la funzione di supportare la promozione e lo sviluppo delle relazioni internazionali attraverso la programmazione e il coordinamento delle attività di internazionalizzazione della didattica e della ricerca, nonché il raccordo con i diversi attori interni ed esterni all’Ateneo.

Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI