Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

24 maggio - 8 giugno Landscape Accessibility International Workshop

L’Intensive Program Landscape Accessibility nell’ambito del Programma Erasmus, svoltosi dal 24 maggio al 8 Giugno 2014 nella città di Milazzo, è nato da un’iniziativa del prof. Valerio Morabito in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Territorio dArTe dell’Università Mediterranea degli Studi di Reggio Calabria e il Comune di Milazzo.

Il workshop, durato due settimane, si è posto l’obiettivo di indagare metodologie innovative di progettazione su tematiche di accessibilità connesse ai processi del paesaggio, con particolare attenzione alle complesse dinamiche tra i diversi elementi che caratterizzano gli spazi della vita comune. Un approccio multidisciplinare che si pone come obbiettivo il raggiungimento di un'identità contemporanea della città, attraverso un'attenta analisi dei bisogni e delle tradizioni dei luoghi al fine di creare le possibilità per superare consuetudini consolidate e soluzioni precostituite.

Il tema dell’accessibilità è stato affrontato non solo da un punto di vista fisico, ma costruendo anche un approccio socio-culturale a tali problematiche: alla creazione di nuove connessioni tra gli spazi della città, di ambiti capaci di generare nuovi rapporti sociali ed economici ed eliminazione delle barriere architettoniche; si affianca un’idea di città caratterizzata da luoghi multiculturali e democratici capaci di costruire nuove identità collettive.

Il progetto ha coinvolto 13 differenti università, 9 delle quali europee. Questa diversità culturale ha costituito la condizione ottimale per l'integrazione di diverse esperienze culturali, una base solida che ha consentito di strutturare una programmazione innovativa delle città e un ambito di sperimentazione di nuovi metodi insegnamento ed apprendimento su tematiche specifiche.

L’intero workshop si è svolto all’interno dei locali del Castello, messi a disposizione dal Comune di Milazzo ed ha visto la partecipazione di ospiti internazionali come lo Studio WEST 8 leader mondiale nel campo della progettazione del paesaggio e l'architetto paesaggista svizzero Paolo Burgi, professore presso la PennDesign University of Pennsylvania e lo IUAV di Venezia.

I gruppi di lavoro, composti da cinque o sei studenti, sono stati assegnati a differenti aree d’intervento. Tra i possibili ambiti di studio si è scelto di occuparsi di differenti tematiche relazionate a tre aree specifiche:


SITO 1. Accessibilità al mare

La progettazione e riqualificazione del lungomare di Ponente,

con particolare attenzione al recupero degli edifici del’ex mattatoio.


SITO 2. Accessibilità all’entroterra

La progettazione di un parco lineare e di una pista ciclabile, attraverso il recupero del vecchio tracciato ferroviario

e la riqualificazione della vecchia stazione Fs e piazza Marconi con le aree limitrofe.

SITO 3. Accessibilità del Castello dalla riviera di Ponente

riqualificando le aree interne alla cittadella fortificata.


Per gli studenti intervenire su un territorio così complesso ha rappresentato una sfida certamente impegnativa, ma anche l’occasione di confrontarsi con persone e culture differenti, arrivando a costituire le proprie proposte attraverso un processo di elaborazione del tutto autonomo. Seppur affiancati da un team di professori, ciascun gruppo di studenti ha, infatti, sviluppato un proprio approccio al progetto.

Conclusione di questa esperienza è stata la presentazione pubblica degli elaborati finali alla quale hanno partecipato anche membri della comunità culturale della città. Una commissione composta dai docenti partecipanti al workshop ha poi valutato tali elaborati e successivamente proclamato i vincitori, uno per ciascuna area di intervento. Le proposte di ciascun gruppo sono state esposte, successivamente, in una mostra all’interno del Castello di Milazzo.

I vincitori: Gruppo_9.pdf Gruppo_13.pdf Gruppo_15.pdf

Menzione d'onore: Gruppo_6.pdf Gruppo_7.pdf Gruppo_11.pdf


Il workshop ha rappresentato un’ottima occasione per la città di Milazzo, che per 15 giorni è divenuta centro di un dibattito sui concetti di accessibilità e paesaggio nella loro accezione più ampia, oggetto di studi e riflessioni ad opera di alcune tra le più importati università del mondo. Le differenti soluzioni, sviluppate dagli studenti per ciascuna area d’intervento, hanno rappresentato degli spunti progettuali estremamente interessanti ed innovativi. Tale esperienza ha, dunque, non solo determinato l’acquisizione di una maggiore visibilità internazionale per la città stessa, ma soprattutto è divenuta l’opportunità di generare, mediante un programma di studio di breve durata, progetti di eccellenza a livello Europeo.

Università europee:

Università extra europee:

Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI