Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

Laboratorio di Rappresentazione

Corso Scienze dell'architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2019/2020

Modulo: Applicazioni di geometria descrittiva e Disegno

Corso Scienze dell'architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2019/2020
Crediti 4
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/17
Anno Primo anno
Unità temporale
Ore aula 40
Attività formativa Attività formative di base

Canale unico

Docente GABRIELLA CURTI
Obiettivi L’insegnamento del Disegno si articola in diverse fasi nelle quali si attua il passaggio dal disegno manuale a quello strumentale e automatico. Mediante il Disegno a mano libera si sviluppa la capacità di osservazione e si attua un esercizio intuitivo di comprensione degli oggetti, mentre con l’uso degli strumenti si attua il controllo geometrico-formale e metrico-dimensionale degli elementi da rappresentare. Attraverso la descrizione grafica delle componenti, quali geometria, dimensione, morfologia e materia, si attua la conoscenza dell'architettura. Pertanto, allo scopo di compiere l'analisi e la rappresentazione dell'architettura – indispensabili per la conoscenza - la comunicazione dei fondamenti geometrici del disegno e dei metodi della rappresentazione assume un ruolo prioritario. Lo studio degli elementi dell’architettura deve essere compiuto sia mediante la rappresentazione bidimensionale sia tridimensionale mentre un approfondimento e una ulteriore definizione dell’oggetto può essere compiuta mediante l’uso delle diverse tecniche della rappresentazione.
Il Disegno dunque costituisce uno strumento essenziale della cultura e della professione dell’architetto e l’obiettivo formativo dello studente è in linea con quello della formazione di una figura professionale prevista all'interno del corso di Laurea in Scienze dell'Architettura. Egli pertanto dovrà assumere il controllo concettuale ed operativo degli strumenti e dei metodi di base necessari ad operare nel campo della progettazione - alle diverse scale - dell'architettura e del territorio.
Programma Disegno manuale: schizzi dal vero di esempi di architettura e/o elementi componenti.
Lettura delle geometrie sottese e dei rapporti proporzionali fra le sue parti.
Rappresentazioni in scala di edifici o parti di edificio (rapporti di scala tra 1:200/1:50) e/o elementi componenti (rapporti di scala tra 1:20/1:2).
Rappresentazioni di ambiente esterno e valutazioni rapporti dimensionali.
Disegni in Proiezione Ortogonale (Piante/Sezioni/Prospetti).
Rappresentazioni Assonometriche e Prospettiche e/o modellazione in 3D.
Applicazioni della Teoria delle Ombre.
Testi docente Molti testi sono disponibili in open source, su internet. Oltre alla bibliografia di base (max 3 testi) durante lo svolgimento del Corso verranno date indicazioni aggiuntive.
AA.VV., Teoria e metodi del disegno, Città Studi Ed., Milano 1994.
Docci M., Teoria e pratica del disegno, Laterza, Roma-Bari 1986.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Descrizione
Scheda trasparenza (programma) Descrizione

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Gabriella Curti
Il docente riceve in Aula all'inizio di ogni lezione, secondo il Calendario delle Lezioni del Corso.
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online pubblicato. Per visualizzarlo, autenticarsi in area riservata.

Modulo: Rilievo dell'Architettura

Corso Scienze dell'architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2019/2020
Crediti 4
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/17
Anno Primo anno
Unità temporale
Ore aula 40
Attività formativa Attività formative di base

Canale unico

Docente GABRIELLA CURTI
Obiettivi L’insegnamento del Rilievo si basa principalmente sulle indicazioni delle fasi e procedure necessarie a formulare il Progetto di Rilievo. La conoscenza teorica è indispensabile prima ancora dell’eventuale sperimentazione sul campo. Si tratterà di definire le diverse fasi nelle quali si attua l’indagine sul manufatto attraverso il disegno.
Solo successivamente si potrà sperimentare la procedura di un rilievo integrato - fotografico e metrico - per la fase iniziale di conoscenza degli oggetti prescelti da ciascuno studente. Per completare la conoscenza si potrà procedere con le considerazioni di tipo analitico-interpretativo sulle forme e sulle geometrie sottese.
Infine, si potrà procedere con osservazioni sulle dislocazioni e interrelazioni delle parti, tra interno ed esterno in relazione al contesto.
Il Rilievo costituisce altresì uno strumento essenziale della cultura e della professione dell’architetto e l’obiettivo formativo dello studente è in linea con quello della formazione di una figura professionale prevista all'interno del corso di Laurea in Scienze dell'Architettura. Egli pertanto dovrà assumere il controllo concettuale ed operativo degli strumenti e dei metodi di base necessari ad operare nel campo del rilevamento dell'architettura esistente con la precisione necessaria per un eventuale successivo intervento di risanamento, restauro e conservazione.
Programma Fasi e procedure di rilievo: dal rilievo diretto al rilievo strumentale. Teoria della misura. Strumenti e metodi per l’acquisizione dei dati metrici. Procedure di restituzione.
Testi docente Molti testi sono disponibili in open source, su internet. Oltre alla bibliografia di base (max 3 testi) durante lo svolgimento del Corso verranno date indicazioni aggiuntive.
Docci M. Maestri D., Il rilevamento architettonico. Storia, metodi, disegno, Laterza, ultima ristampa.
Docci M., Maestri D., Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Laterza, Roma-Bari 2009.
Curti G., L’altra città, Rilievo Urbano e Ambientale-Laboratorio di Progettazione Architettonica, in Partenope R., Architettura in bianco e nero, Iiriti, Reggio C. 2019.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Descrizione
Scheda trasparenza (programma) Descrizione

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Gabriella Curti
Il docente riceve in Aula all'inizio di ogni lezione, secondo il Calendario delle Lezioni del Corso.
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato
Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI - ATTI DI NOTIFICA