Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

CONTROLLO BIOLOGICO E INTEGRATO DEI FITOFAGI DELLE COLTURE AGRARIE

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2018/2019
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/11
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente RITA MARULLO
Obiettivi Lo scopo del corso è quello di trasmettere conoscenze per comprendere le relazioni tra specie dannose e i loro antagonisti (predatori e parassitoidi) e realizzare protocolli di gestione integrata dei fitofagi. In particolare, sono insegnati agli studenti i metodi e le tecniche di utilizzo dei nemici naturali e idonee strategie di controllo sostenibile. Gli studenti impareranno a riconoscere le più importanti specie utili di insetti e le metodologie di raccolta in campo. Queste conoscenze potranno essere utili per gestire le specie dannose, e anche per conservare ed incrementare la biodiversità. Inoltre, saranno forniti conoscenze sulle relazioni insetto-pianta ospite per fini alimentari e riproduttivi, anche riguardo a metodi naturali o indotti di protezione delle piante.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Conoscenza e capacità di comprensione
-Conoscenze ecologiche per interpretare le dinamiche correlanti i fitofagi e gli antagonisti naturali che si instaurano negli agroecosistemi.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- capacità di organizzare programmi di controllo integrato dei fitofagi chiave e primari, nel rispetto dei principi ecologici, economici e tossicologici.

Autonomia di giudizio
- essere in grado di adottare, in relazione alle diverse condizioni ambientali e colturali, le opportune metodologie di controllo, preferendo sempre quelle a basso impatto ambientale.

Abilità comunicative
- capacità di relazionarsi con figure tecniche specialistiche del settore.

Capacità di apprendimento
- capacità di documentarsi autonomamente al fine di confrontarsi con nuove problematiche e di individuare strategie di controllo efficaci.
Programma Argomenti trattati in Lezioni teoretiche: Struttura dei sistemi naturali ed agrari; andamenti delle popolazioni di insetti fitofagi; fattori limitanti interni alle specie fitofaghe; competizione;i specie fitofaghe; fattori di limitazione esterni alle specie; fattori abiotici e biotici; le specie di insetti entomofagi; controllo biologico: uso degli entomofagi, metodi e valutazione; tecniche di allevamento dei insetti entomofagi; controllo di malerbe; controllo microbiologico; controllo genetico di specie dannose; controllo integrato; controllo integrato in agroecosistemi: specie fitofaghe e nemici naturali, periodi critici e monitoraggi, valutazione delle soglie economiche in Oliveto, Agrumeto, Vigneto,Meleto e Pereto, Pescheto, Colture protette (floricole ed ortive).

Esercitazioni in laboratorio: identificazione delle principali specie di entomofagi conservate a secco in cassette entomologiche o montate su vetrini da microscopia.
Esercitazioni in campo: raccolte di predatori e parassitoidi in campo.
Testi docente Viggiani, G. 1994. Lotta biologica ed integrata nella difesa fitosanitaria. Vol.1-2, Liguori Ed.,Napoli;
De Bach, P. 1964. Biological control of insect pests and weeds. Chapman and Hall Ltd, London, 844 pp.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Rita Marullo
La Prof.ssa R.Marullo riceve ogni mercoledì dalle ore 11,00 alle ore 13,00.
Altri ricevimenti possono essere concordati scrivendo al docente:rmarullo@unirc.it
Nessun avviso pubblicato
Codice insegnamento online non pubblicato
Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI - ATTI DI NOTIFICA