Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

TEORIA DEL RESTAURO

Corso Scienze dell'architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2015/2016
Crediti 4
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/19
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 40
Attività formativa Attività formative affini ed integrative

Canale Unico

Docente ALESSANDRA MANIACI
Obiettivi Gli obiettivi formativi qualificanti della classe LM4 (Classe delle lauree magistrali in Architettura e Ingegneria Edile-Architettura a ciclo quinquennale), così come definite dalla direttiva 85/384/CEE e relative raccomandazioni, comprendono la conoscenza approfondita della storia del restauro e degli aspetti teorico scientifici, metodologici ed operativi del restauro architettonico.
Il restauro è una disciplina autonoma e originale profondamente legata al progetto di architettura, sia che si tratti di nuova architettura sia che riguardi invece l’architettura esistente, da modificare, riutilizzare innovare. Obiettivo del corso è dunque conoscere e comprendere i presupposti teorici e i principi che regolano la teoria del restauro e le vicende storiche che ne hanno caratterizzato gli esiti, sul costruito, sul tessuto urbano e sull’ambiente, e analizzarne i risultati leggendo ed interpretando il nesso che lega la teoria e la prassi attraverso lo studio di alcuni interventi esemplificativi. Inoltre il restauro è profondamente legato al progetto e in special modo al progetto del nuovo inteso come relazione dialettica tra costruito e innovazione tra storia e progetto

Programma Etimologia e significato dei termini: tutela, conservazione , storia. restauro nelle varie articolazioni. Concetto e definizione di monumento; patrimonio, risorsa, bene culturale. Lo stile e definizione di identità nazionale. Il tempo: tempo cronologico: diacronico, sincronico. Restauro come memoria: memoria volontaria, memoria involontaria; Victor Hugo, Antoine Crisostome Quatremère de Quincy, Marcel Proust, Henry Bergson, Alois Riegl e Max Dvoràk. Il restauro nella storia: cenni sulla teoria e la storia del restauro dal Seicento alla contemporaneità. Leon Battista Alberti, Raffaello, Michelangelo. Le fonti documentarie: restauro critico e la conservazione critica. I protagonisti del restauro: Eugene Emmanuel Viollet-Le-Duc. John Ruskin. La S.P.A.B. Il restauro in Italia. Il restauro storico, filologico, scientifico, critico. Il restauro in Europa, Carlo Scarpa. Il restauro contemporaneo e il progetto di innovazione, i nuovi materiali. Le scuole di restauro. Gli architetti e il restauro. Le Tecnologie e la sostenibilità. Paesaggio, ambiente, definizione del paesaggio storico. Le carte del restauro e la normativa.
Testi docente G. CARBONARA, Trattato di restauro architettonico, vol. I sez. A- B e aggiornamenti, UTET, Torino 2001 e ssg , ISBN 88-02-04669-7.
e le riviste ANANKE (ALINEA - FIRENZE) RESTAURO STORIA - ARCHITETTURA TEMA su alcuni argomenti specifici
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria Si
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere Si
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI