Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

INSEGNAMENTO A SCELTA V ANNO

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2014/2015

Modulo: TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE DEL PAESAGGIO

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2014/2015
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/17
Anno Quarto anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative a scelta dello studente (art.10, comma 5, lettera a)

Canale Unico

Docente VENERA PAOLA RAFFA
Obiettivi N.D.
Programma La rappresentazione del paesaggio come conoscenza e ricerca dell’identità dei luoghi e come lettura delle modificazioni, implica l’uso di strumenti che permettano di intercettare la velocità delle trasformazioni.
Servono strumenti atti a trattenere l’istante nel compimento dell’azione. L’occhio, la mano, lo scatto, dunque la visione, il segno, l’impressione.
La lettura di paesaggi avviene attraverso la sintesi del segno.
Scomporre in layer percettivi forma/luogo/oggetti per descrivere limiti/gerarchie/distanze.
Descrivere la forma e la collocazione degli elementi che compongono un paesaggio ed analizzarli per conoscerne composizione ed identità; per ricercare il carattere dello spazio ed esprimerlo nella sua essenzialità; per individuare materiali, trame e geometrie.
L’analisi è un lavoro di discretizzazione, di sottrazione, di scelta.
Il segno di descrizione, interpretazione ed infine di modificazione.
Il corso si articolerà attraverso lettura e analisi critica del paesaggio reale, fermato nello scatto di una fotografia, per mettere in evidenza la configurazione del luogo; attraverso la lettura e analisi critica di esempi di progetti del panorama internazionale per desumerne espressione formale e linguaggio progettuale.

Risultati attesi (acquisizione di conoscenze da parte dello studente)
Comprensione e comunicazione dell’architettura sono le conoscenze che lo studente acquisirà al termine del corso.
Testi docente
Sitografia di riferimento: verrà indicata durante il corso
Altro materiale didattico: verrà fornito durante il corso.
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria Si
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto Si
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato

Modulo: DISEGNO E LINGUAGGI DELLA COMUNICAZIONE

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2014/2015
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/17
Anno Quarto anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative a scelta dello studente (art.10, comma 5, lettera a)

Canale Unico

Docente ISIDORO PENNISI
Obiettivi N.D.
Programma L’obiettivo principale del corso è quello di introdurre lo studente alle questione teoriche generali relative alla comunicazione e ai linguaggi e consentirgli così di porre le basi per l’approfondimento di tematiche più specifiche nel campo della progettazione edilizia e non. Le lezioni frontali e le attività seminariali proposte prevedono l’acquisizione di capacità critiche di analisi di diverse situazioni comunicative, conoscenza delle diverse tipologie e problematiche. Gli incontri di natura di avviamento alla progettazione sono invece tesi a far acquisire agli studenti consapevolezza sulle proprie predisposizioni e di coniugare le loro competenze con i parametri e le riflessioni teoriche. In entrambi i casi il corso mira a costruire negli studenti un’adeguata capacità progettuale a saper esplorare la complessità dell’immagine, attualizzarla nel testo visivo, analizzarne gli elementi costitutivi ed i processi formativi. La finalità è quella di produrre mezzi sia conoscitivi che operativi, che aumentino la consapevolezza nel comprendere e nell’elaborare il messaggio visivo, sino a porre le basi per una corretta produzione dei testi espressi sotto forma di immagini.

Le principali lezioni saranno di tipo seminariale e, in questa fase di programmazione, avranno i seguenti contenuti generali: La formazione dei concetti visivi; Lo sviluppo delle facoltà di rappresentazione; Lo spazio nei modelli di rappresentazione; Teorie del colore; Comunicare attraverso il disegno; L’interpretazione visiva nella prospettiva storica e culturale; La comunicazione Integrata.
Testi docente

Testi di riferimento

Arnheim R. (2000) Arte e percezione visiva, Feltrinelli, Milano
Arnheim R. (2001) Il pensiero visivo, Einaudi, Torino
-Munari B. (2001) Fantasia, Editori Laterza
Barthes R. (2004) L’impero dei segni, Piccola Biblioteca Einaudi
De Micheli M. (1996) Le Avanguardie artistiche del Novecento Feltrinelli, Milano
Gombrich E. H., Hochberg J., Black M. (2002) Arte, percezione e realtà. Come pensiamo le immagini, Piccola Biblioteca Einaudi, Nuova serie
Kandinsky W. (1968) Punto Linea Superficie, Adelphi, Milano
Klee P. (2002) Quaderno di schizzi pedagogici (1924-1927), A-Abscondita
Itten J. (1986) Arte del colore (edizione ridotta), Il Saggiatore, Milano
Panofsky E. (1999) La prospettiva come forma simbolica, Feltrinelli, Milano
Sartre J.P. (1948) Immagine e coscienza, Einaudi, Torino
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria Si
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto Si
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI