Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

IDRAULICA AGRARIA E MECCANICA E MECCANIZZAZIONE AGRICOLA

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Curriculum Curriculum unico
Orientamento PIANO DI STUDI STATUTARIO A.A. 2013/2014
Anno Accademico 2015/2016

Modulo: IDRAULICA AGRARIA

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Curriculum Curriculum unico
Orientamento PIANO DI STUDI STATUTARIO A.A. 2013/2014
Anno Accademico 2015/2016
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/08
Anno Terzo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente ANTONINA CAPRA
Obiettivi Obiettivo:
Preparare lo studente alla progettazione ed al controllo di impianti idraulici e di opere idrauliche semplici e ricorrenti tra le attrezzature delle aziende agricole e nella difesa idraulica del suolo.
Acquisizione conoscenze su:
Vengono trattati gli argomenti classici dell’Idraulica tecnica (idrostatica e idrodinamica, correnti in pressione, correnti a superficie libera, foronomia ed idrometria. Verifica e progetto di condotte, di un impianto di sollevamento e di canali a pelo libero) e ne vengono illustrate le principali applicazioni nei campi dell’irrigazione aziendale e della difesa idraulica del territorio agricolo.
Programma Programma
Introduzione al corso. Obiettivi e contenuti del corso. Propedeuticità rispetto ai corsi successivi. Uso della calcolatrice e del foglio elettronico per i calcoli di Idraulica.
Richiami di fisica. Richiami sulle conoscenze di base necessarie alla comprensione degli argomenti dell'idraulica agraria. Grandezze e unità di misura dell'idraulica agraria. Terminologia specifica. Proprietà dei liquidi
Idrostatica. Pressioni e spinta idrostatica. Pressione assoluta e pressione relativa. Diagramma delle pressioni. Piezometro e manometro per la misura della pressione.
Esercitazioni su: Calcolo della pressione e della spinta idrostatica su pareti piane di forma qualsiasi. Rappresentazione del diagramma delle pressioni.
Idrodinamica: Moto laminare e moto turbolento. Tipi di moto. Tipi di correnti. Teorema di Bernoulli per i liquidi perfetti. Significato energetico e geometrico delle diverse componenti del teorema di Bernoulli. Rappresentazione della linea piezometrica e della linea dei carichi totali.
Applicazioni del teorema di Bernoulli all'efflusso da luci, alle correnti in pressione ed a quelle a superficie libera.
Correnti in pressione: Liquidi reali. Resistenze al moto. Linea piezometrica, linea dei carichi totali e linea dei carichi idrostatici.
Determinazione dell'espressione della cadente piezometrica per i diversi tipi di corrente. Formule per il calcolo delle perdite di carico nelle condotte in pressione. Rappresentazione delle linee dei carichi.
Condotte corte: Perdite di carico localizzate. Cause e modalità di stima.
Soluzione dei problemi di verifica e di progetto.
Esercitazione su: verifica e progettazione di condotte corte.
Moto nelle lunghe condotte: Equazione del moto di una corrente di liquido reale. Perdite di carico e loro determinazione. Moto permanente di una corrente di liquido reale con sole perdite di carico continue. Risoluzione di problemi semplici di verifica e di progetto delle lunghe condotte. Condotte con erogazione lungo il percorso. Cenni ai problemi di verifica delle reti di condotte.
Esercitazione su: Verifica e progettazione di una condotta a gravità.
Esercitazione su: Condotta con sbocchi equidistanti e di uguale portata.
Impianti di sollevamento e macchine operatrici (pompe). Potenza della pompa. Cenni sui tipi di pompe e sulle curve caratteristiche. Problemi di verifica e di progetto
Esercitazione su: Calcolo della prevalenza e della potenza di una pompa.
Esempi di casi concernenti gli impianti irrigui.
Esercitazione su: Verifica e progettazione di lunghe condotte con sollevamento
Correnti a superficie libera in moto uniforme: Caratteristiche geometriche dei canali. Problemi di verifica e di progetto dei canali in moto uniforme.
Esercitazione su: verifica di canali; scala delle portate.
Esercitazione su: Progettazione di diversi tipi di canale.
Foronomia: efflusso da bocche a battente e da bocche a stramazzo.

Modalità d'esame.
Lo studente deve sostenere una prova scritta prima dell'esame orale. Il superamento della prova scritta costituisce requisito di ammissione all'orale. Test di verifica svolti durante le lezioni possono costituire esoneri della prova scritta.
Testi docente Risorse e bibliografia essenziale
Materiale didattico disponibile sul sito http://www.agraria.unirc.it/scheda_materia_ateneo.php?insegnamento=14026
Testi di consultazione
Ferro V., 2012. Elementi di idraulica e idrologia. McGraw-Hill
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta Si
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere Si
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Allegato
Dispense Idraulica Agraria:presentazioni, esercitazioni, parte teorica (dispensa) Icona dell'estensione dell'allegato

Elenco dei ricevimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti del docente: Antonina Capra
Nei giorni di lezione (vedi calendario) o per appuntamento via E-mail (acapra@unirc.it) o via telefono (3203323711)
Nessun avviso pubblicato

Modulo: MECCANICA E MECCANIZZAZIONE AGRICOLA

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Curriculum Curriculum unico
Orientamento PIANO DI STUDI STATUTARIO A.A. 2013/2014
Anno Accademico 2015/2016
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/09
Anno Terzo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente LORENZO MARIA MASSIMO ABENAVOLI
Obiettivi Il corso si propone di fornire le nozioni di meccanica agraria (meccanica applicata alle macchine, motori, trattrici agricole ecc.), le caratteristiche costruttive e funzionali delle principali macchine e degli impianti, fornendo indicazioni sulla loro corretta scelta in relazione alle caratteristiche colturali e ambientali dell’azienda dove devono operare. Per le varie operazioni colturali e post-colturali saranno indicate le possibili macchine da impiegare, le caratteristiche della lavorazione svolta ed altri aspetti tecnico-economici del loro impiego.
Programma PARTE I (1,5 CFU)
1. Il trattore.
Architettura, struttura portante e posto di guida
Motori endotermici
Organi di trasmissione
Organi di propulsione e di sostegno
Organi di direzione e di frenatura
Dispositivi di accoppiamento e azionamento delle MO
Bilancio dinamico del trattore

PARTE II (2,5 CFU)
2. Macchine perla lavorazione periodica del terreno
Lavori di rottura
Vangatrici
Coltivatori rotativi
Macchine per la preparazione del letto di semina
Zappatrici
Rulli
Macchine combinate.
Macchine per i lavori colturali
Macchine per la lavorazione intraceppi
Macchine per l'aerazione di pascoli e prati permanenti
3. Macchine per la fertilizzazione
Macchine per la fertilizzazione organica
Macchine per la movimentazione del letame, del compost e della frazione solida separata
Trasporto
Distribuzione
Omogeneizzazione, carico e distribuzione dei liquami
Distribuzione dei fertilizzanti minerali
4. Macchine per la semina e il trapianto.
Macchine per la semina.
Macchine per l'idrosemina ed impiego di teli biodegradabili pre-seminati.
Seminatrici combinate per la rigenerazione dei tappeti erbosi.
Macchine per la messa a dimora di tuberi e bulbi.
Macchine per il trapianto.
5. Macchine per la distribuzione dei fitofarmaci
Macchine irroratrici
6. Macchine perla raccolta dei foraggi.
Macchine per il taglio.
Macchine per taglio-raccolta e carico.
Macchine perla fienagione e la messa in andane
Macchine perla raccolta, il carico e il trasporto
7. Macchine perla raccolta delle piante da granella.
La mietitrebbiatrice
Organi di pulizia e movimentazione
Altre macchine per la raccolta
8. Macchine per la raccolta di tuberi, radici e bulbi.
Macchine per la raccolta dei tuberi
Macchine per la raccolta di radici.
Macchine per la raccolta delle carote
Macchine per la raccolta dei bulbi.
9. Macchine per la raccolta delle produzioni di piante arboree
Macchine perla raccolta dell'uva
Macchine per la raccolta delle olive e della frutta a guscio duro.
Macchine perla raccolta della frutta e degli agrumi

PARTE III (2 CFU)
10. Macchine per il trasporto
Macchine per movimenti interno-interno.
Macchine per movimenti interno-esterno.
11. Macchine e impianti per la trasformazione dei prodotti agricoli
12. Analisi economiche delle macchine agricole
Il costo di esercizio delle macchine agricole
La durata delle macchine agricole
Analisi e calcolo dei costi fissi
Analisi e calcolo dei costi variabili
I costi dei cantieri di lavoro
Modelli di calcolo per la valutazione delle macchine agricole
13. Meccanizzazione per l'agricoltura di precisione.
Agricoltura di precisione e qualità gestionale
I ruoli aziendali dell'informazione
I sistemi informativi aziendali (SIA)
I sistemi a supporto dell'Agricoltura di Precisione.
Tecnologie elettroniche
14. Sicurezza, salute ed ergonomia
I fattori di rischio per la salute
Valutazione e trattamento del rischio
Prevenzione, protezione e protezione individuale

Esercitazioni sugli argomenti svolti


Acquisizioni crediti
Durante il percorso formativo si prevedono delle verifiche volte ad accertare il grado di apprendimento dei singoli studenti. Alla fine del corso è previsto un esame orale.
Testi docente • L. Bodria, G. Pellizzi, P. Piccarolo - Meccanica e Meccanizzazione Agricola, Volume unico - Edagricole, Bologna.
• M. Lazzari, F. Mazzetto - Meccanica Agraria e Meccanizzazione - Reda, Torino
• P. Bolli, M. Scotton - Lineamenti di tecnica della meccanizzazione agricola - Edagricole Bologna
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei ricevimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti del docente: Lorenzo Maria Massimo Abenavoli
Martedì e mercoledì ore 10:00 - 12:00
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI