Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

OPZIONE III° ANNO

Corso GIURISPRUDENZA
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2016/2017

Modulo: DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE

Corso GIURISPRUDENZA
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2016/2017
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare IUS/06
Anno Terzo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 36
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente CINZIA INGRATOCI
Obiettivi Il corso di Diritto della navigazione intende arricchire la formazione degli studenti dei corsi del Dipartimento di Giurisprudenza in un settore altamente specialistico e di rilevante interesse dal punto di vista professionale.
Il programma ricomprende tanto gli aspetti pubblicistici (gestione dei porti e degli aeroporti, accesso all''infrastruttura, continuità territoriale ed oneri di servizio pubblico) quanto quelli privatistici (responsabilità dell''armatore e dell''esercente, crediti marittimi, contratto di trasporto marittimo ed aereo, responsabilità del vettore, diritti dei passeggeri) della materia, che presentano problematiche giuridiche di grande attualità in relazione alle quali il mondo del lavoro richiede adeguate competenze. Si pensi al crescente contenzioso inerente all''uso dei porti e degli aeroporti, allo sviluppo dei servizi di navigazione e dei servizi a terra, ma anche ai profili di responsabilità e risarcimento dei danni da inadempimento del contratto di trasporto (tra cui si ricordano - a titolo esemplificativo – i diritti dei passeggeri in caso di negato imbarco, cancellazione del volo o ritardo).
In una realtà di forte sviluppo dei commerci internazionali, l''approfondita conoscenza della normativa speciale che riguarda il trasporto marittimo ed aereo può rappresentare una occasione in più per l''accesso al mercato del lavoro, oltre che ai livelli di offerta formativa superiore, numerosi nel settore (master, dottorati, scuole di perfezionamento).
Il corso di diritto della navigazione è organizzato in forma di lezioni frontali, con l''eventuale supporto di slide e la eventuale distribuzione di materiale bibliografico e giurisprudenziale supplementare per l’approfondimento dei casi più significativi con analisi della dottrina e della giurisprudenza. Il percorso formativo è arricchito dei contributi di operatori e professionisti del settore (raccomandatari marittimi, rappresentanti delle autorità marittime, portuali ed aeronautiche, gestori aeroportuali, controllori del traffico aereo ecc.) che interverranno su problematiche concrete e soluzioni prospettabili.
Programma Il programma di diritto della navigazione, che comprende sia i profili più salienti della navigazione marittima, sia i principali aspetti della navigazione aerea, verte sulle seguenti tematiche:
Il diritto della navigazione (Oggetto e caratteri – Il codice della navigazione – Le altre fonti e l’interpretazione) – Il mare e lo spazio aereo - I porti – Gli aeroporti – I servizi marittimi ed aerei – Il regime amministrativo della nave e dell’aeromobile – La comproprietà di nave e aeromobile – L’esercizio della nave e dell’aeromobile –Il comandante – Raccomandatario e caposcalo - I contratti di utilizzazione della nave e dell’aeromobile – Il trasporto di persone e di cose - La responsabilità del vettore nel trasporto di persone e di cose - La documentazione del trasporto di cose – Il contratto di pilotaggio – Il contratto di rimorchio –
Testi docente LEFEBVRE D’OVIDIO-PESCATORE-TULLIO, Manuale di Diritto della navigazione, Giuffrè Milano, XIV ed., 2016, 3-15, 23-27, 33-37, 52-64, 89-103, 151-185, 209-230, 255-284, 291-294, 313-373, 417-422, 462-513, 525-632.
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere Si
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata

Modulo: DIRITTO COMMERCIALE II

Corso GIURISPRUDENZA
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2016/2017
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare IUS/04
Anno Terzo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 36
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente PHILIPP FABBIO
Obiettivi Conoscenza delle nozioni fondamentali del diritto della proprietà intellettuale e della concorrenza. Capacità di impostare la soluzione di casi pratici in materia.
Programma 1) Invenzioni o, in alternativa, segni distintivi,
2) Disegni e modelli;
3) Concorrenza sleale e pratiche commerciali scorrette o, in alternativa, diritto d’autore

E' possibile concordare con il docente un programma individualizzato.
Testi docente Per la parte obbligatoria relativa a disegni e modelli si consiglia
Ph. Fabbio, Disegni e modelli, Cedam, 2012.
Per le parti rimanenti si consigliano, in alternativa,
A.Vanzetti – V. Di Cataldo, Manuale di diritto industriale, 7° ed., Giuffré, Milano, 2012
1) La concorrenza sleale, p. 3-147, 661-672
2) I segni distintivi, p. 149-371
3) Le invenzioni, p.373-525

oppure

P. Auteri et al., Diritto industriale, 4° ed., Giappichelli, Torino, 2012
1) I segni distintivi d’impresa. Marchio, ditta, insegna, p. 65-189
2) Le creazioni intellettuali a contenuto tecnologico, p. 193-296
3) Concorrenza sleale e pubblicità, p. 331-414
4) Diritto d’autore, p. 546-670.
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere Si
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei ricevimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti del docente: Philipp Fabbio
Il titolare riceve nei periodi di lezione il lunedì alle ore 12.00 a Palazzo Zani, nonché a Feo di Vito prima dell'inizio e alla fine della lezione; al di fuori dei periodi di lezione, previo appuntamento via e-mail e/o nelle date di volta in volta indicate nella sezione Avvisi.

L'avv. Fabrizio Scotto riceve il mercoledì alle ore 15.

L'avv. Natale Polimeni riceve il primo e il terzo giovedì del mese alle ore 15.30.
  • Avviso per gli studenti fuori corso Agli studenti dal terzo anno fuori corso è consentito di sostenere l’esame di Diritto Commerciale da 9, 10 e 15 CFU suddividendolo in più colloqui, ciascuno per una o più delle seguenti parti del programma: 1) impresa; 2) società; 3) procedure concorsuali; 4) titoli di credito; 5) parti speciali (se previste). I colloqui potranno essere sostenuti con il docente titolare, oltre che negli appelli calendarizzati, nel periodo dal 21 febbraio al 21 marzo ogni martedì alle ore 15 a Palazzo Zani previa prenotazione via e-mail all’indirizzo philipp.fabbio@unirc.it e nel limite dei posti disponibili. Reggio di Calabria, 8 febbraio 2017 Scadenza: 2017-12-31
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI