Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

ESTIMO RURALE

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2018/2019
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/01
Anno Terzo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente GIOVANNI GULISANO
Obiettivi Il percorso formativo dell’insegnamento di “Estimo rurale” ha come scopo quello di fornire agli studenti le conoscenze relative ai principi teorici, alle metodologie ed agli strumenti operativi (matematico-finanziari e statistici) dell’estimo applicato alle realtà produttive ed ambientali che ricorrono più frequentemente nell’attività professionale dell’agronomo. L’obiettivo ultimo è quello di far acquisire agli studenti le metodologie necessarie per formulare correttamente i giudizi di stima su beni mobili ed immobili e relativamente a diritti di godimento su beni di proprietà altrui, nonché nell’ambito delle più frequenti problematiche legate alla gestione del territorio rurale.

-Conoscenza e capacità di comprensione: Si intende fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti metodologici per comprendere le basi della valutazione in ambito agrario e rurale. Questi strumenti, insieme alla conoscenza delle molteplici applicazioni per la risoluzione di casi concreti di stima, consentiranno allo studente di analizzare in modo critico le possibili procedure da impiegare per rispondere compiutamente ai diversi questi estimativi.
-Conoscenza e capacità di comprensione applicate: Alla fine del corso l'allievo dovrà essere in grado di formulare correttamente il giudizio di stima. Ciò implica l’approfondita conoscenza dei canoni fondamenti dell’estimo che gli consentiranno di individuare il metodo più adatto per soddisfare in modo logico, obiettivo e generalmente valido un determinato caso concreto di stima.
-Autonomia di giudizio: Saranno forniti gli strumenti necessari per permettere allo studente di analizzare in autonomia e di giudicare in modo critico i risultati conseguiti dalla scienza nel campo della valutazione con particolare riferimento ai beni e servizi in ambito agrario e rurale.
- Abilità comunicative: Tramite lezioni ed esercitazioni partecipate, lo studente sarà stimolato alla formulazione di giudizi di stima relativi a determinati casi concreti, essendo in grado di esporre le metodologie necessarie alla stima.
- Capacità di apprendimento: Il corso fornirà allo studente i riferimenti bibliografici, nonché le informazioni necessarie per poter reperire i dati e le informazioni indispensabili per poter formulare un giudizio di stima relativo a beni e servizi in ambito agrario e rurale.

Programma Introduzione al corso. Obiettivi, contenuti, strutturazione del percorso formativo.
Estimo generale I (Natura e oggetto dell’Estimo. L’estimo come disciplina metodologica. I beni economici d’interesse estimativo. Caratteri del giudizio di stima. I giudizi di valore e le teorie economiche del valore. Scopi della stima).
Estimo generale II (Criteri di stima o aspetti economici di un bene: valore di mercato, valore di produzione, valore di trasformazione, valore complementare, valore di surrogazione, valore di capitalizzazione, costo opportunità, valore sociale. Il processo estimativo, metodo e momento di stima. Procedimenti estimativi: stime sintetiche e analitiche. Principio dell’ordinarietà)
Esercitazione: Esempi di applicazione dei criteri economici; esempi di applicazione di stime analitiche e sintetiche
Matematica finanziaria (Interesse semplice e composto; riporto dei capitali nel tempo; annualità e poliannualità; quote di reintegrazione e di ammortamento dei capitali).
Esercitazione: Esempi di applicazione delle formule di interesse semplice e composto; montante; sconto e riporto dei capitali nel tempo
Esercitazione: Esempi di applicazione delle formule sulle annualità e poliannualità
Esercitazione: Esempi di applicazione delle formule delle quote di reintegrazione e di deprezzamento e di ammortamento dei capitali.
Estimo speciale I (Stima dei fondi rustici. Stima dei fabbricati rurali. Frutti pendenti e anticipazioni colturali)
Estimo speciale II (Stima dei miglioramenti fondiari; stima di fondo suscettibile di ordinario miglioramento)
Estimo speciale III (Stima degli arboreti a governo annuo e a governo periodico; il ciclo produttivo e le sue fasi. Stima del terreno nudo e del terreno alberato in un anno intermedio del ciclo; stima del soprassuolo)
Estimo speciale IV (Estimo assicurativo: stime dei danni)
Estimo speciale IV (Servitù prediali coattive. Stime relative al diritto di usufrutto; Espropriazioni per causa di pubblica; Successioni ereditarie e divisioni patrimoniali.)
Estimo fiscale e catastale (Il Catasto: definizione. Scopi giuridici e fiscali. Il Nuovo Catasto Terreni. Operazioni estimative del catasto: qualificazione, classificazione, classamento; formazione delle tariffe; pubblicazione, attivazione e conservazione del nuovo catasto; operazioni di voltura; tipi di frazionamento; estratti e certificati catastali. L’evoluzione del Catasto e degli uffici catastali.
Esercitazioni: casi di studio e seminari applicativi sui principali aspetti tecnicoprofessionali
Testi docente - Michieli I., Michieli M.: Trattato di Estimo - Ed agricole, Bologna, 2009.
- Gallerani V., Zanni G., Viaggi D.: Manuale di Estimo - MacgrawHill, 2011.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Giovanni Gulisano
Mercoledì 11-13
Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI