Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

CHIMICA AMBIENTALE APPLICATA AGLI ECOSISTEMI URBANI E FORESTALI

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2015/2016
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/13
Anno Primo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente MAURIZIO BADIANI
Obiettivi DESCRIZIONE SINTETICA
Inquinamento delle acque - Inquinamento atmosferico - Inquinamento del suolo e dei sedimenti – Ecotossicologia - Attività di esercitazione: uso di piante indicatrici dell’inquinamento aerodisperso e calcolo dell’indice di danno fogliare - Visite guidate presso enti territoriali preposti alla protezione ambientale e presso siti forestali regionali inseriti nella rete Con.Eco.For. - Attività seminariale su aspetti specifici della materia svolta da esperti a livello nazionale.

DESCRITTORE DI DUBLINO DI SECONDO CICLO "CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE"
Il Corso si prefigge di presentare gli aspetti essenziali relativi a cause e meccanismi di formazione, distribuzione, trasformazione ed impatto dei principali inquinanti di origine antropica nei comparti acqua, aria, suolo e sedimenti in ambiente forestale. Verranno inoltre presentate e discusse le più recenti metodologie di monitoraggio e biomonitoraggio dell’inquinamento, anche in relazione alle tematiche ed al dibattito relativi al deperimento degli alberi forestali, nel contesto delle principali iniziative internazionali, comunitarie e nazionali finalizzate al controllo degli ecosistemi forestali. Verrà illustrata per linee sommarie la legislazione vigente in materia di protezione e di prevenzione del rischio ambientale, con particolare riferimento all’ambiente forestale. Per quanto riguarda l’attività di esercitazione, si prevede di utilizzare piante indicatrici dell’inquinamento aerodisperso, calcolare gli indici di danno fogliare attraverso l’uso di apposite scale patometriche e costruire una curva dose-risposta specifica per le condizioni di inquinamento in situ. Sono previste inoltre visite guidate presso centraline di rilevamento dell’inquinamento atmosferico e presso siti forestali in Calabria e Sicilia inseriti nella rete Con.Eco.For. E’ inoltre prevista attività seminariale su aspetti specifici della materia svolta da esperti a livello nazionale.

DESCRITTORE DI DUBLINO DI SECONDO CICLO "CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE"
Applicare conoscenze, capacità di comprensione ed abilità nel risolvere problemi a tematiche nuove o non familiari, inserite in contesti più ampi (o interdisciplinari) connessi al settore della chimica ambientale.

DESCRITTORE DI DUBLINO DI SECONDO CICLO "AUTONOMIA DI GIUDIZIO"
Sviluppare la capacità di integrare le conoscenze e gestire la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all’applicazione delle conoscenze e dei giudizi

DESCRITTORE DI DUBLINO DI SECONDO CICLO "ABILITÀ COMUNICATIVE"
Sviluppare la capacità di comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le conclusioni, nonché le conoscenze e la ratio ad esse sottese, a interlocutori specialisti e non specialisti.

DESCRITTORE DI DUBLINO DI SECONDO CICLO "CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO"
Sviluppare quelle capacità di apprendimento che consentano di continuare a studiare per lo più in modo auto-diretto o autonomo
Programma INQUINAMENTO DELLE ACQUE. Caratteristiche generali dei corpi idrici. Caratteristiche generali delle acque. Inquinamento da sostanza organica. Tensioattivi e detergenti. Microinquinanti organici

INQUINAMENTO ATMOSFERICO. Fonti e processi. Caratteristiche delle sorgenti. Classificazione e caratteristiche chimico-fisiche degli inquinanti aerodispersi. Principali inquinanti atmosferici in ambiente forestale. Aspetti metodologici delle indagini sugli effetti a carico delle piante forestali. Cenni di sintomatologia. Meccanismi fitotossici degli inquinanti. Fattori influenti sulla risposta agli inquinanti. La resistenza delle piante forestali agli inquinanti gassosi. Identificazione dei danni da inquinanti. Relazioni concentrazione-tempo-effetto. Valutazione socio-economica dei danni causati dagli inquinanti. Impatto degli inquinanti sulle popolazioni vegetali. Effetti degli inquinanti sulle relazioni ospite-parassita. Smog fotochimico ed ossidanti atmosferici. Aumento dei livelli atmosferici di anidride carbonica. Rimozione degli inquinanti da parte delle piante. Emissioni di idrocarburi da parte delle piante.

INQUINAMENTO DEL SUOLO E DEI SEDIMENTI. Molecole organiche tossiche: pesticidi, erbicidi, PCB, idrocarburi policiclici aromatici - Trasformazioni abiotiche dei pesticidi nelle acque nei suoli e nei sedimenti - Trasformazioni biotiche dei pesticidi nel suolo. Metalli pesanti.

ECOTOSSICOLOGIA. Tossicologia classica, ambientale ed ecotossicologia: metodi, strategie, obiettivi. Saggi di tossicità in eco tossicologia. Indici biotici. Indicatori ecologici. Bioindicatori. Biomarkers. Previsione degli effetti: relazioni quantitative struttura-attività (QSAR) in ecotossicologia. Criteri di qualità ambientale. Bioconcentrazione, bioaccumulo e biomagnificazione. Monitoraggio ambientale e necessità di previsione. Stima del rischio ambientale.

ATTIVITÀ DI ESERCITAZIONE. Utilizzo di piante indicatrici dell’inquinamento aerodisperso, calcolo dell’indice di danno fogliare attraverso l’uso di apposite scale batometriche, costruzione di curve dose-risposta specifiche per le condizioni di inquinamento in situ.

VISITE GUIDATE. Enti territoriali preposti alla protezione ambientale. Siti forestali regionali inseriti nella rete Con.Eco.For.

ATTIVITÀ SEMINARIALE su aspetti specifici della materia svolta da esperti a livello nazionale.
Testi docente TROVA, C. L’Inquinamento delle Acque. Edagricole, Bologna, 1997. ISBN-88-206-4044-9 - Capitoli 1-3, 6, 7.

LORENZINI, G. Le Piante e l’Inquinamento dell’Aria. Springer-Verlag Italia, 2005. ISBN 978-88-470-0321-7 - Capitoli 1, 3, 4, 13, 14, 17.

BAIRD, C., CANN, M. Chimica Ambientale, 3a edizione italiana, Zanichelli, Bologna, 2013. ISBN 978-88-08-17378-2 - Capitoli 12-15, Appendice 2

BRADY N.C, WEIL R.R. The Nature and Properties of Soils, 14a Edizione. Prentice Hall, Upper Saddle River, New Jersey, 2008. ISBN 0-13-852444-0 - Capitolo 18

VIGHI, M. e BACCI, E (a cura di). Ecotossicologia. UTET, Torino, 1998. ISBN 8802053715 - Capitoli 1-6, 8 (cenni), 9 (cenni), 11, 12 (cenni), 18.

THOMPSON K.C., WADHIA K, LOIBNER A.P. (a cura di). Environmental Toxicity Testing. Blackwell Publishing – CRC Press, Oxford - Boca Raton, 2005. ISBN 978-1-4051-1819-4, Capitolo 6
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere Si
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei ricevimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti del docente: Maurizio Badiani
Martedì ore 11:00 - 12:00, previo appuntamento col docente
Mercoledì ore 11:00 - 12:00, previo appuntamento col docente
Ricevimenti del docente: Maurizio Badiani
Martedi ore 11:00 - 12:00
Mercoledi ore 11:00 - 12:00
presso la sede del Dipartimento di Agraria a Feo di Vito.
Necessario appuntamento previo col docente (telefono o posta elettronica)
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI