Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

PATOLOGIA VEGETALE FORESTALE

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2015/2016
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/12
Anno Secondo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente GAETANO MAGNANO DI SAN LIO
Obiettivi Il principale obiettivo del corso è lo studio delle malattie biotiche e abiotiche delle piante forestali. In particolare, il programma comprende lo studio degli agenti causali delle malattie infettive, degli agenti causali abiotici, la diagnosi delle malattie e i metodi di lotta.
Programma Programma di Patologia Vegetale Forestale
Corso di laurea in Scienze Forestali e Ambientali
Corso di laurea di Primo livello
Sede: Reggio Calabria
(Prof. Gaetano Magnano di San Lio)
- Concetto di malattia
- Classificazione delle malattie
- Malattie abiotiche e malattie biotiche (infettive)
- Generalità sugli agenti causali di malattie infettive (Viroidi, Virus, Fitoplasmi, Batteri, Oomiceti, Funghi veri, Fanerogame parassite, Protozoi)
- Ciclo delle malattie infettive
- Penetrazione dei patogeni
- Periodo di incubazione
- Disseminazione dei patogeni (patogeni air-borne, water-borne, soil-borne, insect-borne, seed-borne)
- La diagnosi delle malattie
- Postulati di Koch
- Cenni di epidemiologia
- Malattie monocicliche, policicliche e polietiche
- Pandemie ed endemie
- Mezzi di lotta contro le malattie delle piante
- Avoidance, exclusion
- Lotta chimica
- Principali famiglie chimiche di fungicidi utilizzati in agricoltura
- Lotta con mezzi fisici
- Metodi agronomici
- Gestione dei boschi e lotta alle malattie (esempi di applicazione: il cancro della corteccia del castagno, il mal del rotondo delle conifere)
- Lotta biologica, antagonismo, antibiosi, competizione per il substrato, competizione per il sito, protezione incrociata (virus), l’ipovirulenza infettiva
- Legislazione fitosanitaria e misure di quarantena
- Resistenza genetica, miglioramento genetico e selezione fitosanitaria
- Malattie causate da batteri
a) Colpo di fuoco batterico delle Rosacee (Erwinia amylovora)
b) Tumore radicale (Agrobacterium tumefaciens)
c) Rogna dell’ulivo, dell’oleandro e del frassino (Pseudomonas syringae pv. savastanoi)
- Malattie vascolari
a) Grafiosi dell’olmo (Ophiostoma ulmi, O. novo-ulmi)
- Oidi o mal bianchi:
a) Oidio della quercia (Microsphaera alphitoides)
-Peronospore
a) Peronospora della patata (Phytophthora infestans)
- Ticchiolature
a) Tcchiolatura del nespolo del Giappone (Fusicladium eryobotriae)
b) Ticchiolatura del melo (Fusicladium dendriticum – Venturia inaequalis)
c) Occhio di pavone dell’olivo (Fusicladium oleagineum)
- Malattie causate da patogeni terricoli
a) Malattie causate da specie di Phytophthora
Mal dell’inchiostro del castagno (Phytophthora cambivora, P. cinnamomi)
Sudden Oak Death (Phytophthora ramorum)
a) Marciume radicale fibroso (Armillaria mellea e altre specie di Armillaria)
b) Marciume radicale lanoso (Rosellinia necatrix)
c) Mal del rotondo delle conifere (Heterobasidion annosum e altre specie di Heterobasidion)
- I cancri
a) Cancro del castagno (Cryphonectria parasitica)
b) Cancro del Cipresso (Seiridium cardinale)
- Le carie del legno
Carie bianche
Carie brune
Carie molli
- Le ruggini dioiche
- Ruggine vescicolosa della corteccia dei pini con cinque aghi (Cronartium ribicola)
- Ruggine vescicolosa della corteccia dei pini con due aghi (Cronartium flaccidum)
- Ruggine curvatrice degli aghi di pino (Melampsora pinitorqua)I
- I funghi endofiti
- Il deperimento delle foreste
- I cambiamenti climatici e le malattie delle piante
Testi docente Paolo Capretti, Alessandro Ragazzi, “Elementi di patologia forestale”
• Patron Editore
• Anno di Pubblicazione: 2009
• ISBN: 8855530429
• ISBN-13: 9788855530422
• Pagine: 432
Letture consigliate:
Cacciola Santa Olga, Magnano di San Lio Gaetano, 2010 “Il ruolo ecologico e l’impatto dei funghi patogeni negli ecosistemi naturali” pp. 168-182 in (Roberto Mercurio coord.) Restauro della foresta Mediterranea, CLUEB, Bologna ISBN 978-88-491-3399-8

Naldo Anselmi, Gilberto Govi , 1996, “Patologia del Legno”, Edagricole, Bologna 397 pp. ISBN - 88-206-3997-1
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere Si
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI