Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

ECOLOGIA FORESTALE, SELVICOLTURA GENERALE E GESTIONE AREE PROTETTE

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2015/2016
Crediti 9
Settore Scientifico Disciplinare AGR/05
Anno Terzo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 90
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente GIULIANO MENGUZZATO
Obiettivi Il corso mira a fornire agli studenti gli elementi di base per l'analisi della stazione e degli ecosistemi forestali, in modo da essere in grado di definire le modalità di gestione più appropriate per la salvaguardia della biodiversità e per aumentare la produzione legnosa, di comunicare e sostenere le proprie scelte di fronte ai colleghi e ai portatori di interesse.


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Conoscenza e capacità di comprensione
Acquisizione delle conoscenze di base per la progettazione e realizzazione di interventi per la gestione delle foreste e per la gestione delle aree protette.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Capacità di applicare in piena autonomia le conoscenze acquisite per la realizzazione di rimboschimenti e nella gestione dei sistemi forestali, per la gestione dei sistemi boschivi.

Autonomia di giudizio
Essere in grado di: definire le forme di gestione più opportune in rapporto alle caratteristiche dei sistemi forestali e delle aree protette, alle esigenze della proprietà e della società; programmare interventi di gestione da attuare; valutare le diverse soluzioni tecniche e orientarsi nella scelta dei sistemi di lavoro nelle utilizzazioni con riferimento alla tutela dell’ambiente e alla salute e sicurezza degli operatori.

Abilità comunicative
Capacità di rappresentare adeguatamente le tematiche e le possibili soluzioni per una migliore gestione dei sistemi forestali, essere in grado di relazionarsi con altre figure professionali e di esporre i risultati del proprio lavoro.

Capacità d’apprendimento
Essere in grado di seguire corsi nell’ambito della gestione dei sistemi forestali.
Programma Introduzione al corso e illustrazione della sua articolazione. Concetto di ecologia. Atmosfera, radiazione solare e fototemperamento. Temperatura,
Precipitazioni. Regimi termo pluviometrici. Il clima e vegetazione, classificazioni climatiche (De Martonne, de Philippis, Rivaz-Martinez). Classificazione fitoclimatica di Pavari, Cingoli di Schmid. Indici climatici. La popolazione e la struttura. Habitat, areale, nicchia ecologica. Le catene alimentari. Le piramidi ecologiche. La produttività delle foreste. Azione del clima sulla vegetazione e azione della vegetazione sul clima
I paesaggi forestali. Il bosco e la selvicoltura: concetto ed evoluzione nel tempo. Obiettivi della selvicoltura. Rinnovazione del bosco, forme di governo, ceduo, ceduo composto e fustaia.Fustaia coetanea, disetanea, complessa. Forme di trattamento: taglio raso e sue varianti, tagli successivi e sue varianti, taglio saltuario. Il taglio a scelta e i tagli modulari. I tagli intercalari. Sfollamenti. Classificazioni arboree e diradamenti: diradamento dal basso, dall'alto, diradamento danese. Sistemi e metodi di diradamento: geometrico-sistematico, selettivo, misto. Il ceduo semplice e composto. Il ceduo a sterzo. Conversioni e Trasformazioni..
La gestione forestale nelle aree protette. Legge quadro sulle aree protette. Il sistema delle aree protette in Italia. La gestione forestale nelle aree protette. Direttiva Uccelli e Direttiva habitat, Rete Natura 2000. La gestione delle aree Natura 2000.
Esercitazioni pratiche in bosco
Testi docente Lucio Susmel - Principi di ecologia Fattori ecologici Ecosistemica Applicazioni CLEUP Editore Padova.
Marco Paci - Ecologia forestale Edagricole, Bologna.
Pietro Piussi - Selvicoltura generale UTET
Orazio Ciancio - Storia del pensiero forestale. Selvicoltura Filosofia Etica. Ruberanno Editore.
Orazio Ciancio - Susanna Nocerini. Il bosco ceduo.Selvicoltura Assestamento Gestione.Accademia Italiana di Scienze Forestali. Firenze.
Orazio Ciancio, Piermaria Corona, Marco Marchetti, Susanna Nocentini – Linee guida per la gestione sostenibile delle risorse forestali e pastorali nei Parchi Nazionali. Accademia Italiana di Scienze Forestali.
Altro materiale didattico è disponibile presso il Docente e la Biblioteca del Dipartimento.
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI