Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

FONDAMENTI DI MATEMATICA PER LA FORMAZIONE DI BASE

Corso Scienze della formazione primaria
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2019/2020

Modulo: FONDAMENTI DI MATEMATICA PER LA FORMAZIONE DI BASE

Corso Scienze della formazione primaria
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2019/2020
Crediti 12
Settore Scientifico Disciplinare MAT/03
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 72
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente VITTORIA BONANZINGA
Obiettivi Al termine del corso lo studente: - conosce il linguaggio e la simbologia utilizzata per operare con gli insiemi, - ha padronanza degli strumenti dell'Aritmetica (conosce i numeri naturali, interi, razionali, reali, ha capacità di manipolarli, usando potenze, radici, frazioni e numeri decimali); - sa usare il calcolo letterale, anche risolvendo equazioni e sistemi di primo grado; - ha appreso le nozioni di base della Logica degli enunciati e sa applicarle utilizzando i connettivi logici e i quantificatori; - sa calcolare la probabilità di eventi elementari (giochi di dadi, estrazioni di palline da urne, ecc); ha conoscenza di alcuni elementi di base del calcolo combinatorio: permutazioni, disposizioni, combinazioni; ha conoscenza delle nozioni di base della statistica: frequenza, media, moda, mediana e sa utilizzare differenti rappresentazioni grafiche delle frequenze; - conosce la geometria euclidea piana di base: gli angoli, i poligoni, i triangoli, i quadrilateri, il cerchio, il Teorema di Pitagora, sa determinare aree e perimetri;- conosce la geometria analitica del piano di base, sa usare equazioni di rette, coefficienti angolari e formule di base per risolvere questioni di parallelismo e perpendicolarità fra rette; - sa determinare nel sistema di coordinate cartesiane ortogonali posizioni e distanze relative di rette e punti; - conosce la geometria euclidea solida di base; sa determinare superfici e volumi delle principali figure nello spazio, conosce costruzioni elementari (ad esempio solidi di rotazione); - sa contestualizzare a situazioni reali concrete le conoscenze matematiche acquisite.
Risoluzione di problemi a risposta multipla ed aperta inerenti il programma di Matematica di base: Teoria degli insiemi, Logica, Probabilità e statistica, Aritmetica, Geometria analitica del piano e dello spazio, geometria solida.
Nella prova scritta si valutano le capacità critiche raggiunte dallo Studente nell'inquadrare le tematiche oggetto del Corso ed il rigore metodologico delle risoluzioni proposte in risposta ai quesiti formulati. Tale prova ha la durata massima di due ore.
Il voto finale sarà attribuito secondo il seguente criterio di valutazione:
30 - 30 e lode: ottima conoscenza degli argomenti, ottima proprietà di linguaggio, completa ed originale capacità interpretativa, spiccata capacità di applicare autonomamente le conoscenze per risolvere i problemi proposti;
26 - 29: conoscenza completa degli argomenti, buona proprietà di linguaggio, completa ed efficace capacità interpretativa, in grado di applicare autonomamente le conoscenze per risolvere i problemi proposti;
24 - 25: conoscenza degli argomenti con un buon grado di apprendimento, discreta proprietà di linguaggio, corretta e sicura capacità interpretativa, capacità di applicare in modo corretto la maggior parte delle conoscenze per risolvere i problemi proposti;
21 - 23: conoscenza adeguata degli argomenti, ma mancata padronanza degli stessi, soddisfacente proprietà di linguaggio, corretta capacità interpretativa, limitata capacità di applicare autonomamente le conoscenze per risolvere i problemi proposti;
18 - 20: conoscenza di base degli argomenti principali e del linguaggio tecnico, capacità interpretativa sufficiente, capacità di applicare le conoscenze acquisite;
Insufficiente: non possiede una conoscenza accettabile degli argomenti trattati durante il corso.
Programma Teoria degli insiemi: Conoscenza del linguaggio e della simbologia utilizzata per operare con gli insiemi. Operazioni con gli insiemi. Insiemi numerici. Le funzioni. Le strutture algebriche.

Elementi di logica: La logica degli enunciati. I connettivi. Le deduzioni. I quantificatori.

Geometria Euclidea: Nel piano: Postulati di Euclide (Cenni), Poligoni (Generalità, convessità e concavità, angoli). Triangoli (criteri di uguaglianza, Teorema di Pitagora), Quadrilateri notevoli e loro proprietà. Poligoni regolari. Il cerchio. Nello spazio: Poliedri, Piramidi e Prismi. Poliedri regolari. Solidi di rotazione.
Geometria Analitica: Uso delle coordinate cartesiane sulla retta, sul piano e nello spazio tridimensionale. Il piano cartesiano: equazioni rappresentanti rette (parallelismo, perpendicolarità), grafici. Le coordinate cartesiane nello spazio (cenni).

Algebra e Aritmetica: Proprietà elementari degli insiemi numerici, divisione e classi di resto. Numeri razionali (frazioni), uso e manipolazione, proporzioni, percentuali. Numeri reali (radici) e cenni sui numeri complessi. Calcolo letterale

Calcolo delle Probabilità e Statistica: Primi elementi di probabilità (caso finito). Applicazioni e risoluzione di problemi. Elementi di calcolo combinatorio. Elementi di statistica: frequenze, media, moda, mediana e rappresentazioni grafiche delle frequenze.



Testi docente Testo principale di riferimento
1) A.Gimigliano, L.Peggion: Elementi di Matematica, UTET Università (Novara), 2018".

Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta
Valutazione prova orale No
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No
Docente Bruno Antonio Pansera
Obiettivi Al termine del corso lo studente: - conosce il linguaggio e la simbologia utilizzata per operare con gli insiemi, - ha padronanza degli strumenti dell'Aritmetica (conosce i numeri naturali, interi, razionali, reali, ha capacità di manipolarli, usando potenze, radici, frazioni e numeri decimali); - sa usare il calcolo letterale, anche risolvendo equazioni e sistemi di primo grado; - ha appreso le nozioni di base della Logica degli enunciati e sa applicarle utilizzando i connettivi logici e i quantificatori; - sa calcolare la probabilità di eventi elementari (giochi di dadi, estrazioni di palline da urne, ecc); ha conoscenza di alcuni elementi di base del calcolo combinatorio: permutazioni, disposizioni, combinazioni; ha conoscenza delle nozioni di base della statistica: frequenza, media, moda, mediana e sa utilizzare differenti rappresentazioni grafiche delle frequenze; - conosce la geometria euclidea piana di base: gli angoli, i poligoni, i triangoli, i quadrilateri, il cerchio, il Teorema di Pitagora, sa determinare aree e perimetri;- conosce la geometria analitica del piano di base, sa usare equazioni di rette, coefficienti angolari e formule di base per risolvere questioni di parallelismo e perpendicolarità fra rette; - sa determinare nel sistema di coordinate cartesiane ortogonali posizioni e distanze relative di rette e punti; - conosce la geometria euclidea solida di base; sa determinare superfici e volumi delle principali figure nello spazio, conosce costruzioni elementari (ad esempio solidi di rotazione); - sa contestualizzare a situazioni reali concrete le conoscenze matematiche acquisite.
Risoluzione di problemi a risposta multipla ed aperta inerenti il programma di Matematica di base: Teoria degli insiemi, Logica, Probabilità e statistica, Aritmetica, Geometria analitica del piano e dello spazio, geometria solida.
Nella prova scritta si valutano le capacità critiche raggiunte dallo Studente nell'inquadrare le tematiche oggetto del Corso ed il rigore metodologico delle risoluzioni proposte in risposta ai quesiti formulati. Tale prova ha la durata massima di due ore.
Il voto finale sarà attribuito secondo il seguente criterio di valutazione:
30 - 30 e lode: ottima conoscenza degli argomenti, ottima proprietà di linguaggio, completa ed originale capacità interpretativa, spiccata capacità di applicare autonomamente le conoscenze per risolvere i problemi proposti;
26 - 29: conoscenza completa degli argomenti, buona proprietà di linguaggio, completa ed efficace capacità interpretativa, in grado di applicare autonomamente le conoscenze per risolvere i problemi proposti;
24 - 25: conoscenza degli argomenti con un buon grado di apprendimento, discreta proprietà di linguaggio, corretta e sicura capacità interpretativa, capacità di applicare in modo corretto la maggior parte delle conoscenze per risolvere i problemi proposti;
21 - 23: conoscenza adeguata degli argomenti, ma mancata padronanza degli stessi, soddisfacente proprietà di linguaggio, corretta capacità interpretativa, limitata capacità di applicare autonomamente le conoscenze per risolvere i problemi proposti;
18 - 20: conoscenza di base degli argomenti principali e del linguaggio tecnico, capacità interpretativa sufficiente, capacità di applicare le conoscenze acquisite;
Insufficiente: non possiede una conoscenza accettabile degli argomenti trattati durante il corso.
Programma Teoria degli insiemi: Conoscenza del linguaggio e della simbologia utilizzata per operare con gli insiemi. Operazioni con gli insiemi. Insiemi numerici. Le funzioni. Le strutture algebriche.

Elementi di logica: La logica degli enunciati. I connettivi. Le deduzioni. I quantificatori.

Geometria Euclidea: Triangoli (criteri di uguaglianza, Teorema di Pitagora), Quadrilateri notevoli e loro proprietà. Nello spazio: Poliedri, Piramidi e Prismi. Poliedri regolari. Solidi di rotazione.

Geometria Analitica: Uso delle coordinate cartesiane sulla retta, sul piano e nello spazio tridimensionale. Il piano cartesiano: equazioni rappresentanti rette (parallelismo, perpendicolarità), grafici. Le coordinate cartesiane nello spazio (cenni).

Algebra e Aritmetica: Proprietà elementari degli insiemi numerici, divisione e classi di resto. Numeri razionali (frazioni), uso e manipolazione, proporzioni, percentuali. Numeri reali (radici) e cenni sui numeri complessi. Calcolo letterale.

Calcolo delle Probabilità e Statistica: Primi elementi di probabilità (caso finito). Applicazioni e risoluzione di problemi. Elementi di calcolo combinatorio. Elementi di statistica: frequenze, media, moda, mediana e rappresentazioni grafiche delle frequenze.
Testi docente A.Gimigliano, L.Peggion: Elementi di Matematica, UTET Università (Novara), 2018
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Modulo: ATTIVITA' LABORATORIALI AREA MATEMETICA

Corso Scienze della formazione primaria
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2019/2020
Crediti 1
Settore Scientifico Disciplinare MAT/03
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 0
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente Bruno Antonio Pansera
Obiettivi Saper progettare unità didattiche, mostrando di saper lavorare anche in gruppo, conoscendo i documenti ministeriali del MIUR del 2012 e del 2018. Metodi di valutazione.
Problem posing e problem solving.
Programma - Analisi delle diverse fasi di progettazione di un'Unità Didattica di Apprendimento
- Studio di casi e simulazioni di una progettazione mirata ad una classe di scuola primaria
- Analisi del contesto metodologico di insegnamento: problem posing e problem solving
- Analisi della normativa vigente in materia di progettazione didattica
- Dalla normativa vigente alla valutazione in aula: valutazione sommativa, formativa.
- Studio di casi di test inerenti la valutazione delle competenze.
Testi docente A.Gimigliano, L.Peggion: Elementi di Matematica, UTET Università (Novara), 2018
Dispense fornite dai docenti in collaborazione con l'Università di Torino
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale No
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato
Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI - ATTI DI NOTIFICA