Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

PROJECT MANAGEMENT GESTIONE OO.PP. E CANTIERE

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2016/2017
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/12
Anno Terzo anno
Unità temporale
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale: A-F

Docente MARIA TERESA LUCARELLI
Obiettivi N.D.
Programma Corso di Studio : Magistrale a Ciclo Unico “Architettura”
Codice insegnamento:
Docente : Maria Teresa Lucarelli
Insegnamento: Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere
Ambito disciplinare:08C
Settore Scientifico Disciplinare: ICAR 12
Numero di CFU: 6 CFU
Ore di insegnamento: 60 ore (Corso A e Corso B)
Anno di Corso: terzo anno
Semestre: primo semestre


Descrizione sintetica dell’insegnamento e obiettivi formativi
(massimo 1.500 battute)

Il Corso si propone di fornire una conoscenza organica ed integrata anche di tipo gestionale, delle problematiche connesse con il settore delle opere pubbliche e non, orientandosi alla formazione di nuove e complesse professionalità nel settore delle costruzioni con attenzione alla organizzazione dei processi realizzativi.
Nella prima parte del Corso si introduce alla conoscenza degli strumenti e le metodologie per gestire i passaggi tecnico- normativi e ,conseguentemente, gestionali che sottendono il processo edilizio con particolare attenzione alle tecniche di management applicate alla gestione dei progetti (attività, tempi e risorse umane) esaminati nelle fasi di programmazione, progettazione e realizzazione dell’opera.
Nella seconda parte, vengono analizzati gli aspetti procedurali oltre che operativi connessi, in particolare, alla realizzazione ed alla gestione dell’opera pubblica attraverso la lettura critica del complesso ed articolato percorso normativo che introduce alla definizione dei ruoli e delle responsabilità nelle varie fasi del processo edilizio, approfondendo le tematiche generali del cantiere con attenzione alla sicurezza ed al controllo ambientale.
L’obiettivo quindi è quello di evidenziare la correlazione tra il “progetto” e le articolate e complesse fasi dell’intero “processo edilizio” al fine di garantire una più completa visione delle procedure e dei vincoli cui è sottoposto l’intero sistema di decisioni che conduce alla realizzazione tecnica dell’opera.
Prerequisiti
Per seguire il Corso, lo studente deve avere una conoscenza dei principi base disciplinari che consentano di affrontare la complessità del processo edilizio, la sua organizzazione e gestione.
Programma del corso
(massimo 3000 battute)

Il Corso, di durata semestrale ( 6 CFU ), è organizzato in due parti: nella prima, propedeutica, si analizzano i principali passaggi del Project Management e l’applicazione delle relative metodologie; nella seconda fase vengono trattati i temi salienti derivanti dalla disciplina delle Opere Pubbliche per arrivare infine, con esempi e casi studio, all’ applicazione del management nel settore delle costruzioni
Ogni fase si articola in una serie di lezioni teoriche che prevedono un percorso conoscitivo “a cascata”.
1° Parte – Il Project management


Si incentra sulla descrizione delle fasi che caratterizzano il Project Management sia in riferimento ai vari
settori produttivi, da dove trae origine; sia, in particolare, a quello edilizio dove si impone una attenzione alle attività di coordinamento e gestione del processo, reso più articolato dalle tre fasi di approfondimento tecnico del progetto. Partendo dalla descrizione delle caratteristiche e delle funzioni del Project Manager, visto come figura in grado di coordinare, gestire e controllare varie parti del piano di lavoro, si analizzano le tecniche di pianificazione del progetto (WBS-Work Breakdown Structure), i processi di gestione dei tempi e dei costi, i metodi per la gestione del rischio attraverso la definizione/descrizione del Piano di Gestione e Monitoraggio. Infine si applicheranno i principi del Project Management al Processo Edilizio, evidenziando i ruoli di nuove figure quali il Construction Manager, mettendo in relazione gli assunti teorici della disciplina con applicazioni a casi studio.
2°Parte– Gestione delle Opere Pubbliche
Partendo dalla lettura critica della Legge Quadro in materia dei Lavori Pubblici n° 163/2006 “Codice De Lise” e del suo Regolamento Attuativo, vengono approfonditi gli aspetti procedurali contenuti nella normativa sui Lavori Pubblici, con particolare riferimento ai temi connessi alla gestione delle fasi di programmazione, progettazione ed aggiudicazione degli appalti, introducendo alla definizione dei ruoli e delle responsabilità nelle varie fasi, con attenzione alla verifica e validazione del progetto oltre che ai problemi di contezioso.
Avendo sempre come riferimento il processo edilizio, si affrontano gli aspetti prettamente operativi connessi alla realizzazione ed alla gestione dell’opera pubblica; in particolare vengono approfondite le tematiche relative alle caratteristiche generali del cantiere, ai processi organizzativi e agli attori della produzione in cantiere, soffermandosi sulle problematiche concernenti la gestione della sicurezza e il controllo ambientale. Infine, si fa riferimento alle procedure di collaudo tecnico - amministrativo e di gestione dell’opera realizzata, attraverso l’analisi del Programma di Manutenzione.
Risultati attesi (acquisizione di conoscenze da parte dello studente)
Le conoscenze acquisite contribuiscono ad attivare e rafforzare nello studente la capacità di intervenire orizzontalmente nella gestione delle opere civili, in particolare nel settore delle Opere Pubbliche, con una visione olistica del processo di cui può assumere il governo attraverso l’approfondimento delle procedure tecnico-normative ma soprattutto attraverso una appropriata organizzazione (management) dello stesso.
Tipologia delle attività formative
Lezioni (ore/anno in aula): 48 ore frontali Esercitazioni (ore/anno in aula):12 esercitative Attività pratiche (ore/anno in aula): -----------
Lavoro autonomo dello studente
Oltre allo studio individuale, è richiesto allo studente di individuare in autonomia il “caso studio” di cui dovrà reperire tutte le informazioni necessarie - o direttamente presso le P.A. o sul web o in biblioteca - da traferire su un elaborato concordato con la docenza.
Modalità di verifica dell’apprendimento
Il corso prevede lo svolgimento di una esercitazione su un caso studio relativo ai temi principali della disciplina, la cui discussione costituirà parte integrante della prova orale dell’esame di profitto. Si prevede, inoltre, un test di valutazione intermedio che verterà sulla prima parte del programma e la cui valutazione influirà sull’esito della prova orale finale.
La prova finale sarà inoltre, incentrata sulla verifica del caso studio e sugli argomenti illustrati nelle lezioni teoriche in riferimento a testi di seguito elencati e al materiale didattico fornito dalla docenza.
Testi docente - Bezzi D. “Nuova disciplina dei lavori pubblici. Progettazione, appalto ed esecuzione dei lavori pubblici”, EDK EDITORE, 2007

Capaldo G. Volpe A., Project Management: principi, metodi ed applicazioni per il settore delle opere civili,
McGraw-Hill, 2012

- Grigoriadis D., Project Management e Progettazione Architettonica, Roma, DEI, 2003.

- Kerzner H., Manuale di project management Pianificazione, scheduling e controllo dei progetti, Hoepli Editore, 2005

-Lauria M. Progetti, Processi, Prodotti, Gangemi Editore 2012

- Olivotti F., Toniatti W. , Giuda Operativa per la gestione dei lavori pubblici, Collana Appalti & Contratti, 2012


Sitografia di riferimento: http://www.edilbuild.it/ http://www.lavoripubblici.it
http://www.pmforum.it/documenti/articoli.htm

Altro materiale didattico: dispense prodotte dal docente
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria Si
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto Si
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Allegato
I Dispensa Project Management (dispensa) Icona dell'estensione dell'allegato
II Dispensa Gestione OO.PP. e Cantiere (dispensa) Icona dell'estensione dell'allegato
Esercitazione I Parte (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
Esercitazione II Parte (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
Presentazione Esercitazione (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
La cultura dei laboratori e la ricerca sperimentale per le costruzioni (varie) Icona dell'estensione dell'allegato
Nessun avviso pubblicato

Canale: G-N

Erogazione 64NN9 PROJECT MANAGEMENT GESTIONE OO.PP. E CANTIERE in Architettura LM-4 c.u. A-F LUCARELLI MARIA TERESA
Docente Maria Teresa LUCARELLI

Ulteriori informazioni

Descrizione Allegato
I Dispensa Project Management (dispensa) Icona dell'estensione dell'allegato
II Dispensa Gestione OO.PP. e Cantiere (dispensa) Icona dell'estensione dell'allegato
Esercitazione I Parte (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
Esercitazione II Parte (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
Presentazione Esercitazione (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
La cultura dei laboratori e la ricerca sperimentale per le costruzioni (varie) Icona dell'estensione dell'allegato
Nessun avviso pubblicato

Canale: O-Z

Docente RENATO LAGANA'
Obiettivi N.D.
Programma Corso di Studio : Magistrale a Ciclo Unico “Architettura”
Codice insegnamento 64NN9
Docente : Renato Laganà
Insegnamento: Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere
Ambito disciplinare: B
Settore Scientifico Disciplinare: ICAR 12
Numero di CFU: 6 CFU
Ore di insegnamento: 60 ore
Anno di Corso: terzo anno
Semestre: primo semestre

Descrizione sintetica dell’insegnamento e obiettivi formativi
Il Corso si propone di fornire una conoscenza organica ed integrata anche di tipo gestionale, delle problematiche connesse con il settore delle opere pubbliche e non, orientandosi alla formazione di nuove e complesse professionalità nel settore delle costruzioni con attenzione alla organizzazione dei processi realizzativi.
Nella prima parte del Corso si introduce alla conoscenza degli strumenti e delle metodologie per gestire i passaggi tecnico-normativi e gestionali che sottendono il processo edilizio con particolare attenzione alle tecniche di management applicate alla gestione dei progetti (attività, tempi e risorse umane) esaminati nelle fasi di programmazione, progettazione, realizzazione dell’opera e gestione nel ciclo di vita.
Nella seconda parte, vengono analizzati gli aspetti procedurali oltre che operativi connessi, in particolare, alla realizzazione ed alla gestione dell’opera (pubblica o privata) attraverso la lettura critica del complesso ed articolato percorso normativo che introduce alla definizione dei ruoli e delle responsabilità nelle varie fasi del processo edilizio, approfondendo le tematiche generali del cantiere con attenzione alla sicurezza ed al controllo ambientale.
L’obiettivo quindi è quello di evidenziare la correlazione tra la il “progetto” e le articolate e complesse fasi dell’intero “processo edilizio” al fine di garantire una più completa visione delle procedure e dei vincoli cui è sottoposto l’intero sistema di decisioni che conduce alla realizzazione tecnica dell’opera.

Prerequisiti


Per seguire il Corso, lo studente deve avere una conoscenza dei principi base disciplinari che consentano di affrontare la complessità del processo edilizio, la sua organizzazione e gestione.

Programma del corso
Il Corso, di durata semestrale ( 6 CFU ), è organizzato in due parti: nella prima, propedeutica, si analizzano i principali passaggi del Project Management e l’applicazione delle relative metodologie; nella seconda fase vengono trattati i temi salienti derivanti dalla disciplina delle Opere Pubbliche per arrivare infine, con esempi e casi studio, all’ applicazione del management nel settore delle costruzioni
Ogni fase si articola in una serie di lezioni teoriche che prevedono un percorso conoscitivo “a cascata”.
1° Parte – Il Project management
Si incentra sulla descrizione delle fasi che caratterizzano il Project Management sia in riferimento ai vari settori produttivi, da dove trae origine; sia, in particolare, a quello edilizio dove si impone una attenzione alle attività di coordinamento e gestione del processo, reso più articolato dalle tre fasi di approfondimento tecnico del progetto (preliminare, definitivo, esecutivo) e dalla successiva (una volta aggiudicato l’appalto) fase operativa. Partendo dalla descrizione delle caratteristiche e delle funzioni del Project Manager, visto come figura in grado di coordinare, gestire e controllare varie parti del piano di lavoro, si analizzano le tecniche di pianificazione del progetto (WBS-Work Breakdown Structure), i processi di gestione dei tempi e dei costi, i metodi per la gestione del rischio attraverso la definizione/descrizione del Piano di Gestione e Monitoraggio. Infine si applicheranno i principi del Project Management al Processo Edilizio, evidenziando i ruoli di nuove figure quali il Construction Manager, mettendo in relazione gli assunti teorici della disciplina con applicazioni a casi studio.
2°Parte– Gestione delle Opere Pubbliche
Partendo dalla lettura critica della Legge Quadro in materia dei Lavori Pubblici n° 163/2006 e s.m.i. “Codice De Lise” e del suo Regolamento Attuativo, vengono approfonditi gli aspetti procedurali contenuti nella normativa sui Lavori Pubblici, con particolare riferimento ai temi connessi alla gestione delle fasi di programmazione, progettazione ed aggiudicazione degli appalti, introducendo alla definizione dei ruoli e delle responsabilità nelle varie fasi, con attenzione alla verifica e validazione del progetto oltre che ai problemi di contezioso.
Avendo sempre come riferimento il processo edilizio si affrontano gli aspetti prettamente operativi connessi alla realizzazione ed alla gestione dell’opera pubblica; in particolare vengono approfondite le tematiche relative alle caratteristiche generali del cantiere, ai processi organizzativi e agli attori della produzione in cantiere, soffermandosi sulle problematiche concernenti la gestione della sicurezza e il controllo ambientale. Infine, si fa riferimento alle procedure di collaudo tecnico - amministrativo e di gestione dell’opera realizzata, attraverso l’analisi del Programma di Manutenzione.

Risultati attesi (acquisizione di conoscenze da parte dello studente)
Le conoscenze acquisite contribuiscono ad attivare e rafforzare nello studente la capacità di intervenire orizzontalmente nella gestione delle opere civili, in particolare nel settore delle Opere Pubbliche, ma non trascurando l’edilizia privata, con una visione olistica del processo di cui può assumerne il governo attraverso l’approfondimento delle procedure tecnico-normative ma soprattutto attraverso una appropriata organizzazione (management) dello stesso.

Tipologia delle attività formative

Lezioni (ore/anno in aula): 48 ore frontali
Esercitazioni (ore/anno in aula):12 esercitative
Attività pratiche (ore/anno in aula): -----------

Lavoro autonomo dello studente
Oltre allo studio individuale, è richiesto allo studente di individuare in autonomia il “caso studio” di cui dovrà reperire tutte le informazioni necessarie (o direttamente presso le P.A. o sul web o in biblioteca) da trasferire su un elaborato concordato con la docenza.

Modalità di verifica dell’apprendimento
Il corso prevede lo svolgimento di una esercitazione su un caso studio relativo ai temi principali della disciplina, la cui discussione costituirà parte integrante della prova orale dell’esame di profitto. Si prevede, inoltre, un test di valutazione intermedio che verterà sulla prima parte del programma e la cui valutazione influirà sull’esito della prova orale finale.
La prova finale sarà inoltre, incentrata sulla verifica del caso studio e sugli argomenti illustrati nelle lezioni teoriche in riferimento a testi di seguito elencati e al materiale didattico fornito dalla docenza.

Testi docente
Bezzi D.(2007), Nuova disciplina dei lavori pubblici. Progettazione, appalto ed esecuzione dei lavori pubblici, EDK EDITORE.
Capaldo G. Volpe A. 2012), Project Management: principi, metodi ed applicazioni per il settore delle opere civili, McGraw-Hill ed.
Grigoriadis D(2003)., Project Management e Progettazione Architettonica, Roma, ed. DEI.
Kerzner H. (2005), Manuale di project management Pianificazione, scheduling e controllo dei progetti, Hoepli ed.
Olivotti F., Toniatti W.(2012) , Guida Operativa per la gestione dei lavori pubblici, Appalti & Contratti.
Sitografia di riferimento:
http://www.edilio.it - http://www.lavoripubblici.it - http://www.pmforum.it/
Altro materiale didattico: dispense prodotte dal docente
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria Si
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto Si
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Allegato
PROGRAMMA ESERCITAZIONI (esercitazioni) Icona dell'estensione dell'allegato
PROGRAMMA DEL CORSO (programma) Icona dell'estensione dell'allegato
Programma lezioni (programma) Icona dell'estensione dell'allegato
DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 (varie) Icona dell'estensione dell'allegato
Titolo avviso
ESERCITAZIONI
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI