Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

ESTIMO

Corso Scienze dell'architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2018/2019
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/22
Anno Terzo anno
Unità temporale
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente MARIANGELA MUSOLINO
Obiettivi Il corso di Estimo completa il percorso formativo dell’architetto con una particolare attenzione al confronto oggettivo con il sistema dei costi e dei prezzi che possono scaturire dall’attività progettuale.
Lo studente acquisisce la consapevolezza che il progetto di architettura e di urbanistica viene ideato, definito e realizzato all’interno delle complesse relazioni economiche che formano il mercato immobiliare e quello delle costruzioni, e si dota del quadro di riferimento teorico e metodologico di base e degli strumenti operativi necessari per comprendere gli effetti che scaturiscono dai diversi livelli di fattibilità, aspetto considerato ormai di particolare rilievo per lo svolgimento dell’attività professionale.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
1. Conoscenza e capacità di comprensione
Lo studente acquisirà specifiche conoscenze teoriche, metodologiche e operative nel campo economico-estimativo e della valutazione economica di progetti sostenibili. Sarà in grado di comprendere le complesse relazioni che regolano il mercato immobiliare e quello delle costruzioni.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente acquisirà la capacità di:
- applicare le conoscenze teoriche e metodologiche acquisite in ambito professionale;
- comprendere la correlazione esistente tra fasi progettuali, strumenti economico-estimativi e livelli di fattibilità del progetto.

3. Autonomia di giudizio
Lo studente acquisirà la capacità di:
- individuare, raccogliere e interpretare i dati di tipo sintetico e/o analitico, finanziario e/o economico derivanti dall’applicazione degli strumenti dell’Estimo Civile, necessari per formulare giudizi sugli effetti derivanti dalla realizzazione del progetto.

4. Abilità comunicative
Lo studente acquisirà la capacità di:
- organizzare in elaborati i risultati delle applicazioni;
- operare a livello professionale in gruppi di progettazione;
- presentare pubblicamente gli esiti ottenuti;
- individuare problemi e soluzioni a possibili interlocutori.

5. Capacità d’apprendimento
Alla fine del corso lo studente sarà in grado di: stimare il costo di costruzione e il prezzo di mercato di un edificio; stimare i costi di manutenzione edilizia e di gestione energetica nel ciclo di vita degli edifici secondo l’approccio del Costo Globale; verificare i livelli di fattibilità di un progetto; aggiornare autonomamente le competenze acquisite.
Programma Il corso intende fornire: concetti di base di microeconomia e di matematica finanziaria propedeutici per la comprensione di teoria e metodologia dell’Estimo Civile e per l’applicazione degli strumenti economico-estimativi con un particolare focus sulla stima del valore di mercato, del valore di costo e del costo globale.
Il programma è articolato in tre parti come riportato di seguito.

1. FONDAMENTI DI MICROECONOMIA
Scarsità, bene economico, bisogno e utilità. Beni pubblici e beni privati. Valore d’uso/di utilità e Valore di scambio. Teoria della domanda di mercato: la teoria dell’utilità; il comportamento e l’equilibrio del consumatore. Teoria dell'offerta: la teoria della produzione; la produzione e i costi nel breve periodo; la produzione e i costi nel lungo periodo; la teoria dei costi; il comportamento e l’equilibrio del produttore. Teoria dei mercati: definizione e forme. Il mercato e la formazione del prezzo di equilibrio.

2. PRINCIPI E TEORIA ESTIMATIVA
I principi fondamentali dell’estimo. Gli aspetti del valore di interesse estimativo: valore di mercato, valore di costo, valore di trasformazione, valore complementare e valore di surrogazione come aspetti autonomi o come procedimenti di stima. Unicità e oggettività del metodo di stima. La comparazione come unico metodo di stima. La distinzione tra gli strumenti di stima: il procedimento diretto o sintetico, il procedimento indiretto o analitico. Elementi di matematica finanziaria.

3. METODOLOGIA ESTIMATIVA
Il mercato immobiliare: struttura e fonti informative. Stima del valore di mercato: procedimenti sintetici; Market Comparison Approach (MCA); procedimento analitico: capitalizzazione dei redditi.
Il mercato delle costruzioni: struttura e fonti informative. Stima dei costi di nuova costruzione e dei costi di manutenzione/recupero: procedimenti sintetici, procedimenti misti; procedimento analitico: computo metrico estimativo (CME). Costo globale e il ciclo di vita dell’edificio: stima del costo globale.

In forma seminariale verranno presentati, durante lo svolgimento del corso, approfondimenti metodologici attraverso l’illustrazione di studi di casi di stima anche attraverso testimonianze di operatori del settore. Sono previste inoltre esercitazioni in aula inerenti gli argomenti trattati nelle tre parti del programma.

Testi docente 1. Forte C., De Rossi B. (1979) Principi di Economia ed Estimo, Etaslibri, Milano (capitoli 1, 3, 4 e7).
2.Tecnoborsa (2005) Codice delle valutazioni immobiliari. Italian Property Valuation Standard. Telligraf S.r.l. Roma.
3.Orefice M. (2013) Estimo Civile. UTET Università. Roma.
4. Musolino M. (1994) “Principi di stima dei costi negli interventi di recupero”. Quaderni del Dipartimento Patrimonio Architettonico e Urbanistico. Università degli Studi di Reggio Calabria, n. 8. Inserto: pp. 1-48.
5. Musolino M. (2007) “La Stima dei costi nelle diverse fasi del progetto di restauro”. In: Simonetta Valtieri, VADEMECUM - Per un progetto di restauro architettonico, GB editoria, Roma (ITA), pp. 147-157.
Altro materiale didattico: ulteriori riferimenti bibliografici (capitoli specifici e una lista di letture scelte) saranno forniti dal docente durante lo svolgimento del corso
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica

Ulteriori informazioni

Descrizione Descrizione
Programma in Inglese (programma) Descrizione
scheda di trasparenza (programma) Descrizione

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Mariangela Musolino
Ogni mercoledì mattina dalle ore 10,00 alle 12,00 presso il Dipartimento PAU, I piano, stanza B4, previo appuntamento alla mail: mariangela.musolino@unirc.it
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI