Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

DIRITTO AMMINISTRATIVO

Corso GIURISPRUDENZA
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2018/2019
Crediti 18
Settore Scientifico Disciplinare IUS/10
Anno Quinto anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 108
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente FRANCESCO MANGANARO
Obiettivi Lo studio dei principi costituzionali in materia di organizzazione ed attività amministrativa è propedeutico alla comprensione del modo in cui l’amministrazione si pone nel nostro sistema istituzionale. Si procederà ad un approfondimento delle tematiche riguardanti la responsabilità della pubblica amministrazione (e le singole forme di responsabilità) nonché il processo innanzi alla Corte dei Conti.Particolare attenzione sarà altresì riservata ai contratti pubblici ed alla gestione e valorizzazione dei beni di appartenza pubblica.
Programma Lo studio dei principi costituzionali in materia di organizzazione ed attività amministrativa è propedeutico alla comprensione del modo in cui l’amministrazione si pone nel nostro sistema istituzionale. L’approfondimento dell’organizzazione amministrativa mira a far comprendere la vastità e complessità delle strutture organizzative sia dello Stato che degli altri livelli di governo, analizzando le modalità di rapporti intraistituzionali. Lo studio del procedimento amministrativo costituisce la parte più rilevante per far comprendere come l’amministrazione possa agire secondo moduli privatistici o pubblicistici, concordando o imponendo scelte ai soggetti privati. L’evoluzione della responsabilità delle pubbliche amministrazioni intende dimostrare che non esistono gli antichi privilegi degli enti pubblici, ora parificati del tutto – quanto a livelli e gradi di responsabilità – ai soggetti privati. Infine, lo studio delle varie forme di tutela è volta a rappresentare strumenti giuridici di garanzia dei diritti.

- Modalità di erogazione della materia: il corso si svolge attraverso lezioni frontali, seminari e/o convegni.
- Valutazione: è previsto un esame orale (scritto) per accertare l'avvenuto apprendimento della materia (con eventuale prova di esonero)
Testi docente Elio Casetta, Diritto amministrativo, Ed. Giuffré, Milano, 2018 (esclusi cap. IV, par. da 9 a 18; cap. XI sez. I)
In alternativa, per la parte sostanziale: Cerullli Irelli, Diritto amministrativo, Ed. Giappichelli e per la parte processuale: Travi, Lezioni di diritto processuale, Ed. Giappichelli.
Per i frequentanti, per la parte sostanziale: Cognetti, Contieri, Licciardello, Manganaro, Perongini, Saitta (a cura di), Percorsi di diritto amministrativo, Giappichelli, ult. ed.
Per i fuori corso oltre il III anno può essere utilizzato : Elio Casetta, Compendio di Diritto amministrativo Ed. Giuffré, Milano, 2018
La rapida evoluzione della materia richiede la conoscenza delle più recenti modificazioni normative: a tal fine verranno forniti opportuni sussidi didattici.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No
Docente GIUSEPPE TROPEA
Obiettivi Lo studio dei principi costituzionali in materia di organizzazione ed attività amministrativa è propedeutico alla comprensione del modo in cui l’amministrazione si pone nel nostro sistema istituzionale. Si procederà ad un approfondimento delle tematiche riguardanti la responsabilità della pubblica amministrazione (e le singole forme di responsabilità) nonché il processo innanzi alla Corte dei Conti.Particolare attenzione sarà altresì riservata ai contratti pubblici ed alla gestione e valorizzazione dei beni di appartenza pubblica.
Programma Programma della seconda parte del corso - Parte di diritto processuale

Origini e sviluppo della giustizia amministrativa;
Interesse legittimo;
Principi costituzionali sulla tutela giurisdizionale;
Giurisdizione ordinaria e pubblica amministrazione;
Disciplina del processo amministrativo (processo di primo grado, tutela cautelare, fase istruttoria, impugnazioni, etc.)

Modalità di erogazione della materia: il corso si svolge attraverso lezioni frontali, seminari e/o convegni.
- Valutazione: è previsto un esame orale (scritto) per accertare l'avvenuto apprendimento della materia (con eventuale prova di esonero)
Testi docente E. Casetta, Manuale di diritto amministrativo, Giuffrè editore, ultima edizione, capitoli IX, X, XI (sezione II)

In alternativa:

A. Travi, Lezioni di giustizia amministrativa, Giappichelli editore, ultima edizione (escluso capitolo XIV)
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No
Docente VINCENZA CARACCIOLO LA GROTTERIA
Obiettivi Lo studio dei principi costituzionali in materia di organizzazione ed attività amministrativa è propedeutico alla comprensione del modo in cui l’amministrazione si pone nel nostro sistema istituzionale. Si procederà ad un approfondimento delle tematiche riguardanti la responsabilità della pubblica amministrazione (e le singole forme di responsabilità) nonché il processo innanzi alla Corte dei Conti.Particolare attenzione sarà altresì riservata ai contratti pubblici ed alla gestione e valorizzazione dei beni di appartenza pubblica.
Programma I principi costituzionali applicati all'azione amministrativa. La responsabilità della Pubblica Amministrazione. I contratti della Pubblica Amministrazione. La semplificazione amministrativa. I beni pubblici.

- Modalità di erogazione della materia: il corso si svolge attraverso lezioni frontali, seminari e/o convegni.

- Valutazione: è previsto un esame orale (scritto) per accertare l'avvenuto apprendimento della materia (con eventuale prova di esonero)
Testi docente E. Casetta, Manuale di diritto amministrativo, ultima edizione, Giuffre.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni


Documenti inseriti da Francesco Manganaro

Descrizione Descrizione
Accesso civico e trasparenza (dispensa) Descrizione
Atti di semplificazione (dispensa) Descrizione

Documenti inseriti da Giuseppe Tropea

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Francesco Manganaro
Il prof. Francesco Manganaro riceve gli Studenti il martedì dalle ore 11.00 alle ore 12.00 nei locali del Dipartimento di Palazzo Zani (stanza n. 33), Via dei Bianchi, 2.
Ricevimenti di: Giuseppe Tropea
Il ricevimento si tiene ogni martedì, ore 11, a Feo di Vito.
Ricevimenti di: Vincenza Caracciolo La Grotteria
La prof.ssa Caracciolo riceverà martedi 30 aprile ore 10,00 lotto D aula docenti
Nessuna lezione pubblicata
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI