Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

ENTOMOLOGIA AGRARIA

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2017/2018
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/11
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale Unico

Docente RITA MARULLO
Obiettivi OBIETTIVI
Le lezioni del corso di Entomologia Agraria hanno lo scopo di trasmettere agli studenti le conoscenze scientifiche, normative e tecniche per affrontare le problematiche complesse della gestione fitosanitaria delle piante agrarie, in particolare la difesa da insetti fitofagi. Si acquisisce una preparazione scientifica e tecnologica delle specie dannose attraverso lo studio della morfologia, fisiologia ,biologia e controllo chimico e biologico. Per quest'ultimo aspetto , si forniscono conoscenze di metodologie e tecniche innovative per la realizzazione di protocolli di intervento per le più importanti specie fitofaghe. La loro conoscenza è studiata nella parte speciale del programma e riguarda l'inquadramento sistematico di tipo filogenetico (evolutivo) e la loro classificazione di tipo morfologico; le specie di insetti di maggiore importanza economica sono studiate sulla base della loro preferenza alimentare e del range di piante ospiti, allo scopo di ftrasmettere una preparazione di base che consenta la realizzazione di produzioni agricole secondo schemi eco-compatibili.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Conoscenza e capacità di comprensione
- Conoscenze scientifiche, normative e tecniche per affrontare le problematiche della gestione fitosanitaria delle piante agrarie ed in particolare le
conoscenze di base relative alla diagnostica, biologia e controllo delle specie di insetti fitofagi.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- capacità di progettare programmi di controllo di insetti fitofagi e di realizzare una gestione fitosanitaria degli agroecosistemi con l'adozione di metodologie e tecniche sostenibili.

Autonomia di giudizio
- capacità di adottare le necessarie metodologie di controllo degli insetti fitofagi e suggerire adeguati piani di gestione fitosanitaria.

Abilità comunicative
- capacità di relazionarsi con figure tecniche del settore per la diffusione di tecnologie innovative nel settore fitosanitario.

Capacità di apprendimento
- capacità di approfondire in maniera autonoma nuove problematiche e di individuare strategie di gestione efficaci.
-
Programma DIPARTIMENTO Agraria
ANNO ACCADEMICO 2013-14
CORSO DI LAUREA Scienze e tecnologie agrarie
INSEGNAMENTO Entomologia Agraria
CFU 6
TIPO DI ATTIVITÀ Caratterizzante
AMBITO DISCIPLINARE Discipline della Difesa
CODICE INSEGNAMENTO
ARTICOLAZIONE IN MODULI NO
ANNO DI CORSO Secondo
PERIODO DELLE LEZIONI Primo semestre
NUMERO MODULI
SETTORI SCIENTIFICO- AGR/11
DISCIPLINARI
DOCENTE Rita Marullo
Professore associato
Università Mediterranea di Reggio Calabria
NUMERO DI ORE RISERVATE 90
ALLO STUDIO PERSONALE
NUMERO DI ORE RISERVATE 60
ALLE ATTIVITÀ DIDATTICHE
ASSISTITE
PROPEDEUTICITÀ Biologia vegetale
SEDE DI SVOLGIMENTO DELLE Dipartimento di Agraria
LEZIONI
ORGANIZZAZIONE DELLA Lezioni frontali
DIDATTICA Esercitazioni in laboratorio e in campo
MODALITÀ DI FREQUENZA Facoltativa
METODI DI VALUTAZIONE Valutazione in itinere e prova orale finale
TIPO DI VALUTAZIONE Voto in trentesimi
CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ http://www.agraria.unirc.it/calendario_accademico.php
DIDATTICHE
ORARIO DI RICEVIMENTO DEGLI http://www.agraria.unirc.it/scheda_persona.php?id=604
STUDENTI



RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Conoscenza e capacità di comprensione
Lo studente deve acquisire conoscenze scientifiche, normative e tecniche per affrontare le problematiche della gestione fitosanitaria delle piante agrarie; in particolare deve possedere una buona preparazione scientifica e tecnologica degli artropodi dannosi.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente sarà in grado di progettare piani di controllo degli insetti fitofagi e di realizzare una gestione fitosanitaria degli agroecosistemi con l’adozione di tecnologie sostenibili.
Autonomia di giudizio
Lo studente dovrà essere in grado di adottare autonomamente le necessarie metodologie per affrontare il controllo di insetti fitofagi e suggerire adeguati piani di gestione fitosanitaria.
Abilità comunicative

Lo studente svilupperà abilità comunicative per la diffusione e la comprensione di tecnologie innovative nel settore fitosanitario.

Capacità di apprendimento

Le lezioni del corso permetteranno allo studente di approfondire i vari aspetti della difesa delle colture agrarie da parassiti artropodi.


OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO

Attraverso le lezioni del corso di Entomologia Agraria lo studente deve acquisire conoscenze scientifiche, normative e tecniche per affrontare le problematiche complesse della gestione fitosanitaria delle piante agrarie. In particolare, lo studente deve: possedere una buona preparazione scientifica e tecnologica sugli artropodi dannosi e sul loro controllo, funzionale nell’espletamento della futura attività professionale; comprendere la complessità delle problematiche della difesa delle piante agrarie e possedere gli strumenti conoscitivi per la gestione ottimale degli agro-ecosistemi ai fini ecologici, tossicologici ed economici.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO

ARGOMENTO DELLE LEZIONI ORE
Esoscheletro e morfologia esterna 2
Sistemi (muscolare, nervoso, organi di senso, digerente, adattamenti 6
nutrizionali, circolatorio, respiratorio, escretore, secretore) e fisiologia.
Riproduzione sessuale e sue varianti, sviluppo embrionale e post- 6
embrionale, ormoni della muta, polimorfismo e dimorfismi sessuali.
Società, cicli biologici e bioritmi. 4
Distribuzione geografica e differenziazione delle specie.
Potenziale biotico ed ambiente. Controllo biologico e metodologie 6
classiche e moderne. Lotta integrata e soglie economiche.
Insetticidi: inorganici, organici naturali e di sintesi, fumiganti. 4
Metabolismo e modalità di azione. Resistenza. Tossicità. Sperimentazione.
Legislazione fitosanitaria. Quarantena. 2
Inquadramento sistematico della Classe e gli Ordini. Specie principali di: 4
Blattoidei, Collemboli, Mantoidei, Isotteri, Ortotteri Ensiferi e Celiferi,
Mallofagi e Anopluri. Specie fitofaghe e da quarantena di Tisanotteri:
biologia e problematiche di controllo.
Rincoti Eterotteri (identificazione morfo-sistematica, biologia e lotta di 2
specie fitofaghe di Miridi, Antocoridi, Cimicidi, Tingidi, Coreidi,
Pentatomidi)
Identificazione, biologia e lotta di specie fitofaghe di Rincoti Omotteri 2
Auchenorrinchi e Sternorrinchi (Psillidi ed Aleirodidi)
Identificazione, biologia e lotta di specie dannose di Aphidoidei, Afidi 2
Pemfigidi, Adelgidi e Fillosseridi.
Identificazione, biologia e lotta di specie fitofaghe di Coccoidei 2
(Margaroidi, Pseudococcidi, Coccidi,Lecanidi). Specie dannose di
Diaspididi: riconoscimento, biologia e lotta.
Specie di Lepidotteri di importanza agraria (Cossidi, Tineidi, Iponemoitidi, 3
Lionetiidi, Egeridi, Liocolletidi, Gelechidi, Tortricidi, Piralidi, Giometridi,
Tameutopidi, Limantridi e Nottuidi).
Specie di Ditteri di importanza agraria (Nematoceri, Tipulidi, Cecidomidi, 2
Culicidi, Tabanidi, Sirfidi e Tripetidi).
Specie di Coleotteri fitofagi e di importanza agraria: Carabidi, Brupestidi, 3
Scarabeidi, Elateridi, Anobidi, Coccinellidi, Tenebrionidi, Cerambicidi,
Bruchidi, Crisomelidi, Curculionidi, Scolitidi.
Imenotteri: specie dannose (Oplocampe), specie antagoniste naturali, 2

aculeati Formicoidei, Mirmicidi, Vespoidei ed Apoidei (caratteri morfo –
biologici generali).
Esercitazioni in laboratorio e in campo 6
Riconoscimento di specie da materiale a secco su preparati microscopici e
in cassette entomologiche tematiche. 4
Raccolte in campo di attacchi di fitofagi e loro riconoscimento.
TOTALE 60 Ore


MATERIALE DIDATTICO

Testi di riferimento
-Materiale didattico allestito dal Docente
-Tremblay, E.- Entomologia Applicata. Vol. 1, Liguori, Napoli;
-Gullan, P. & Cranston, P. – Fondamenti di Entomologia, Zanichelli (Ed. italiana ).
-Pollini, A. Manuale di Entomologia. Edagricole.
Testi di consultazione
-Tremblay E. – Entomologia Applicata.Vol. 2, 3, 4, Liguori, Napoli.
Testi docente N.D.
Erogazione tradizionale No
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale No
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI