Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

BIOCHIMICA E FISIOLOGIA VEGETALE

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2018/2019

Modulo: FISIOLOGIA VEGETALE

Corso SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2018/2019
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/13
Anno Secondo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente MARIA ROSA ABENAVOLI
Obiettivi L’obiettivo del modulo di Fisiologia Vegetale è l'acquisizione della conoscenza sui principali meccanismi fisiologici e molecolari alla base della crescita, sviluppo e produttività delle piante e la loro relazione con l’ambiente. Il corso si propone di fornire le nozioni sulle funzioni essenziali delle piante focalizzando l’attenzione sullo stretto legame tra struttura e funzione, e sul rapporto tra funzione ed ambiente. Gli argomenti trattati sono la germinazione del seme, il bilancio idrico, la nutrizione minerale, il trasporto xilematico e floematico, la biosintesi e la funzione dei regolatori di crescita. Inoltre, il corso tratta dei meccanismi alla base dell’accrescimento della pianta, della fotomorfogenesi, dell’adattamento agli stress abiotici, e dei principali metaboliti secondari.
RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Conoscenza e capacità di comprensione
- Conoscenza dei principi di fisiologia vegetale per la comprensione dei meccanismi alla base della crescita, sviluppo e produttività delle piante.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- Capacità di applicare in autonomia le conoscenze teoriche apprese per la risoluzione inerente la produzione vegetale e/o la messa a punto di protocolli e/o metodologie sperimentali apprese durante il corso.
Abilità comunicative
- Capacità di relazionarsi con figure specialistiche del settore in ambiti scientifici e/o lavorativi.
Capacità d’apprendimento
- Capacità di documentarsi al fine di acquisire adeguate capacita’ per l’approfondimento continuo delle competenze attraverso strumenti conoscitivi innovativi
Programma Relazione Pianta-acqua. Struttura e proprietà dell’acqua. Energia libera e potenziale chimico dell’acqua. Potenziale idrico: definizione e sue componenti (potenziale di matrice, osmotico, gravitazionale, di pressione) e metodi di misura. La legge di van’t Hoff. Processi di trasporto dell’acqua: diffusione, flusso di massa, osmosi. Legge di Fick ed equazione di Poiseuille. La teoria della coesione. Stomi: struttura e funzione. Meccanismi biochimici, molecolari e genetici che regolano l’apertura e chiusura degli stomi. Traspirazione
Nutrizione minerale. Aspetti fisiologici della nutrizione minerale. Ruolo degli elementi nutritivi e sintomi di carenza. Il suolo come sorgente di nutrienti. Assorbimento passivo ed attivo. Le micorrize.
Assimilazione e traslocazione di molecole organiche. Strutture xilematiche e floematiche: struttura composizione dei liquidi xilematici e floematici e loro ruolo nel processo di traslocazione di composti organici ed inorganici. Definizione dei siti di produzione (sources) e di deposito (sinks). Ipotesi di Munch.
Accrescimento e sviluppo. Cinetiche di accrescimento. L’accrescimento degli organi della pianta. Fattori che influiscono sui processi di accrescimento.
Fitormoni. Concetto di ormone. Auxine, Gibberelline, Citochinine, Etilene e Acido abscissico: sintesi, traslocazione, e loro meccanismi di azione nella pianta. Impiego dei fitormoni in agricoltura.
Seme e Germinazione. Maturazione e sviluppo del seme. Quiescenza e dormienza. Aspetti fisici, chimici, biochimici e tappe del processo di germinazione. Ruolo degli ormoni. Condizioni ambientali che controllano la germinazione.
Metabolismo secondario delle piante: Terpeni, composti fenolici, alcaloidi
Fotomorfogenesi e fotoperiodo. Fitocromo. La natura fisica e chimica del fitocromo. Meccanismi d’azione biochimici e molecolari del fitocromo. Processi biochimici e fisiologici luce- e fitocromo- dipendenti.
Morfogenesi. I principi del differenziamento cellulare. La totipotenza. L’utilizzo della totipotenza per le colture in vitro.
Fisiologia dello stress. Cenni sui principali stress ambientali: salinità, idrico, temperatura. Risposte della pianta allo stress: sistemi antiossidanti.

Testi docente Testo di riferimento Taiz, E. Zeiger. “Fisiologia Vegetale” Editore Piccin. 2009

Appunti e materiale di consultazione fornito dal docente

Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Maria Rosa Abenavoli
Si comunica che la Prof.ssa Maria Rosa Abenavoli riceve gli studenti del modulo di Fisiologia Vegetale, corso integrato Biochimica e Fisiologia Vegetale, Triennale STAL, Venerdì ore 11.00 - 13.00, presso il suo studio, sito al II piano (lato mare) del Dipartimento Agraria.
E' possibile inviare una mail e fissare un appuntamento al di fuori del giorno e dell'orario stabilito, se necessario.
Nessun avviso pubblicato
Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI