Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

ETOLOGIA E GESTIONE DELLA FAUNA

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2017/2018
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/19
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative affini ed integrative

Canale Unico

Docente VENERA FASONE
Obiettivi Conoscenza e capacità di comprensione: Acquisizione delle conoscenze di base relative al comportamento e al benessere degli animali ed alla gestione di animali selvatici inseriti in un contesto agro-forestale.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di applicare le nozioni apprese: a situazioni concrete di gestione e valutazione del benessere di animali, selvatici e non; ad un territorio agro-forestale in cui siano presenti animali, prevalentemente selvatici.
Autonomia di giudizio: Essere in grado di valutare e di scegliere le diverse soluzioni tecniche relative alla gestione del comportamento animale, specialmente in funzione del benessere, o di un territorio agro-forestale in cui siano presenti animali.
Abilità comunicative: Capacità di esporre le proprie conoscenze e di relazionarsi con figure tecniche specialistiche del settore.
Capacità d’apprendimento: Capacità di seguire, utilizzando il proprio bagaglio culturale e le conoscenze acquisite nel corso, i corsi specialistici nel settore.

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO
Obiettivo del corso di Etologia e gestione della fauna è quello di preparare lo studente a comprendere il comportamento degli animali e le sue correlazioni con un corretto stato di "benessere", e ad utilizzare queste conoscenze, inoltre, nell'ambito della corretta gestione di un territorio agro-forestale in cui siano presenti animali selvatici.
Vengono trattati gli argomenti classici dell'Etologia ed i principi fondamentali della gestione degli animali selvatici in relazione al territorio.
Programma
Etologia
Cenni storici, significato e ruolo dell’Etologia
Metodologie di studio del comportamento animale. Catalogo comportamentale, etogramma
Etologia e benessere animale. Definizioni, valutazione del benessere, indicatori di benessere, esigenze ambientali e sociali correlate al benessere
Ambiente e comportamento
Adattamento e stress, adattamento e addomesticamento, cattività e relazioni con l’uomo.
Processi di apprendimento
Releasers, stimolo-chiave
Comportamento istintivo. Innatismo e apprendimento. Imprinting. Apprendimento e condizionamento. Altre forme di apprendimento
Comportamento di relazione: comportamento sociale, organizzazione sociale, relazioni intra ed interspecifiche, comunicazione animale, territorialità e marcatura del territorio, aggressività, predazione, gioco.
Comportamento alimentare: ricerca del cibo, sazietà, comportamenti innati ed imitativi, sete
Comportamento sessuale: scelta del partner, lotta dei maschi per il possesso delle femmine, corteggiamento, sistemi di riproduzione, accoppiamento, parto, comportamento parentale, comportamento neonatale, anomalie della riproduzione, anomalie del comportamento materno
Cenni di etologia degli animali di interesse zootecnico
Etologia dei selvatici: avicoli, ungulati, piccola selvaggina
Etologia e benessere del trasporto al macello e della macellazione


Gestione della fauna

Fauna selvatica e sua importanza
Definizione ed obiettivi della gestione faunistica
L’allevamento dei selvatici in Italia
Messa a regime di un territorio faunistico
conoscenza e descrizione del territorio
fauna potenziale e fauna reale
censimenti
analisi e valutazione dello status di una popolazione
la gestione venatoria
interventi sull’ambiente
Gestione ordinaria di un territorio faunistico
Introduzione, reintroduzione, ripopolamento
Piani di prelievo dei selvatici
Prevenzione e controllo dei danni provocati dalla fauna selvatica
Cenni di ecopatologia
Caratteristiche delle carni di selvaggina
La falconeria

Testi docente Carenzi-Panzera - Etologia applicata e benessere animale vol. 1 - parte generale, Ed. Le Point Veterinaire Italie, 2008
Carenzi-Panzera - Etologia applicata e benessere animale vol. 2 - parte speciale, Ed. Le Point Veterinaire Italie, 2009
Sovrano-Zucca-Regolin - Il comportamento degli animali, Carocci Ed., 2009
Lovari. Rolando - Guida allo studio degli animali in natura. Bollati Boringhieri, 2004
Besa-Genovesi - Manuale di gestione faunistica. Greentime, Bologna, 2001.
Materiale didattico distribuito durante il corso, da richiedere, eventualmente, alla docente

Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Allegato
Programma del corso (programma) Icona dell'estensione dell'allegato
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI