Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

SISTEMI AGROZOOTECNICI DI MONTAGNA

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2016/2017

Modulo: AGRONOMIA MONTANA

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2016/2017
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/02
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative affini ed integrative

Canale Unico

Docente MONICA BACCHI
Obiettivi OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO
L’obiettivo del modulo è quello di fornire agli studenti conoscenze tecniche per affrontare in modo costruttivo i problemi agronomici e produttivi connessi alla tutela ed alla valorizzazione del territorio, con particolare attenzione alla struttura e alle funzioni dei fattori della produzione vegetale agraria, evidenziando sia la complessità e la sensibilità delle interazioni suolo-pianta-atmosfera, sia gli effetti delle principali tecniche agronomiche sul suolo e sulle colture. L’obiettivo finale è fornire i principi teorici dell’agronomia non trascurando le tematiche relative alla conoscenza, alla salvaguardia ed alla valorizzazione dell’intero territorio; aspetti questi che nell’ultimo ventennio hanno assunto una importanza sempre maggiore. Le conoscenze acquisite permetteranno allo studente di pianificare e razionalizzare l’uso delle risorse coinvolte nel processo produttivo, garantendone la sostenibilità economica ed ambientale, con particolare riferimento ai sistemi agroforestali.

Conoscenza e capacità di comprensione
Acquisizione delle principali tecniche agronomiche per il mantenimento e lo sviluppo di un’agricoltura a basso impatto ambientale, seconda i principi della sostenibilità ecologica ed economica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Capacità di utilizzare quanto appreso durante il corso, avvalendosi anche di recenti acquisizioni della ricerca e della sperimentazione; nonché di finalizzare le conoscenze alla soluzione di complessi problemi gestionali, organizzativi e applicativi.

Autonomia di giudizio
Capacità di valutare in modo critico le problematiche connesse ai diversi aspetti legati all’attività professionale, incluse quelle relative alle responsabilità sociali ed etiche derivanti dall’operare; esprimendo valutazioni e giudizi frutto di un approccio razionale.

Abilità comunicative
Capacità di comunicare efficacemente sugli argomenti riguardanti lo specifico corso, utilizzando i diversi sistemi di comunicazione (relazione scritta o parlata anche con il ricorso a sistemi multimediali). Capacità di confrontarsi con figure professionali specialistiche, trovando i giusti collegamenti e gli spazi per efficaci sinergie.

Capacità d’apprendimento
Possesso di strumenti cognitivi, capacità logiche e familiarità con gli strumenti delle nuove tecnologie informatiche, in grado di garantire un aggiornamento continuo delle conoscenze nello specifico settore professionale e nell’ambito della ricerca scientifica.
Programma AGRONOMIA MONTANA modulo I (6 CFU) del corso di SISTEMI AGROZOOTECNICI DI MONTAGNA
Prof.ssa Monica Bacchi
Corso di Laurea Triennale in Scienze Forestali e Ambientali 2016-2017

Richiami di ecologia
Ecosistema ed agroecosistema
L'ambiente climatico
Il clima: generalità
La radiazione: generalità; la radiazione solare; la radiazione terrestre; qualità e quantità di radiazione e sua misura
La luce: generalità; aspetti agronomici e mezzi per migliorare l’utilizzazione della radiazione luminosa; luce e morfogenesi: fotoperiodismo
La temperatura: generalità; la temperatura del terreno; effetti della temperatura sulla fisiologia vegetale; forzatura delle colture;
Le idrometeore: generalità; pioggia; le altre idrometeore; evapotraspirazione
L'atmosfera: composizione e inquinamento atmosferico
Il vento: generalità
Esercitazioni in laboratorio
L'ambiente pedologico
Il terreno: generalità sul terreno; costituenti del terreno agrario;
caratteristiche fisiche: tessitura; struttura del terreno; porosità; altre proprietà fisiche ;
cenni sulle proprietà chimiche e biologiche
Fisica del terreno: idrologia agraria. Potenziale dell’acqua nel terreno; costanti idrologiche; misura dell'acqua nel terreno; cenni sulla dinamica dell'acqua nel terreno
Fisica del terreno: l'aria
Difesa del suolo: cenni; erosione e sistemazioni idraulico agrarie
Esercitazioni in laboratorio
Tecniche agronomiche
Messa a coltura dei terreni e lavorazioni: generalità; strumenti per le lavorazioni, scopi, classificazione e modalità di lavorazione; nuovi orientamenti nella gestione del suolo; lavorazioni negli impianti arborei
Fertilizzazione: generalità. La concimazione (concimi e leggi della concimazione); la sostanza organica e il suo ruolo agronomico
Irrigazione: scopi dell'irrigazione; tecnica irrigua: studi preliminari ed elementi tecnici dell'irrigazione; sistemi irrigui
Controllo della flora infestante: generalità
Sistemi colturali agro-montani: avvicendamento, rotazione, consociazione
Impianto delle coltivazioni: generalità; epoca, densità e modalità d'impianto; la semente
Sistemi foraggeri: generalità su erbai, prati e pascoli
Sostenibilità dei sistemi agro-montani
Testi docente Bonciarelli F. – Fondamenti di agronomia generale. Edagricole. Bologna
Giardini L. – Agronomia generale, ambientale e aziendale. Patron Editore
Giardini L – A come agronomia. Patron Editore
Baldoni R. Giardini L. – Coltivazioni erbacee. Foraggere e tappeti erbosi. Patron Editore
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato

Modulo: PRINCIPI DI NUTRIZIONE ED ALIMENTAZIONE ANIMALE IN AMBIENTE MONTANO

Corso SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Curriculum Curriculum unico
Orientamento UNICO
Anno Accademico 2016/2017
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare AGR/18
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative affini ed integrative

Canale Unico

Docente FRANCESCO FOTI
Obiettivi 1. Fornire le nozioni scientifiche e tecniche di base necessarie per poter definire le esigenze nutrizionali ed energetiche degli animali, la composizione di diete da utilizzare nell'allevamento di animali da reddito e saper interpretare i dati di carattere nutrizionale e alimentare e i loro effetti sulle risposte produttive degli animali;
2. Valutare la relazione fra alimenti e qualità delle produzioni di origine animale e le conseguenze sulla salute animale degli errori nutrizionali ed alimentari;
3. Conoscere i rapporti fra alimentazione e qualità degli alimenti;
4. Valutazione delle caratteristiche fisico-chimiche, nutrizionali e salutistiche delle produzioni zootecniche.
Programma Etnologia: le principali razze di bovini, suini, ovini, caprini. Le razze autoctone della Calabria.
Aspetti generali della nutrizione e alimentazione degli animali di interesse zootecnico.
Le funzioni nutrizionali: metabolismo ed enzimi; composizione del corpo animale e degli alimenti.
I principi nutritivi: caratteristiche e proprietà dei diversi principi nutritivi e loro utilizzazione digestiva (glucidi, lipidi, protidi, vitamine e elementi minerali).
Il metabolismo e la produzione di energia: generalità; il valore energetico medio delle sostanze nutritive; ripartizione dell’energia degli alimenti
Valutazione energetica: valutazione chimica ed analisi degli alimenti; valutazione fisiologica degli alimenti; digeribilità; qualità delle proteine per i monogastrici e l’impiego dell’azoto non proteico; contenuto in vitamine ed in sostanze minerali; conservabilità; azione dietetica.
Consumo volontario nei monogastrici e poligastrici.
Il valore nutritivo: sostanze nutritive digeribili; metodo dell’energia netta; le unità foraggere latte e carne.
Le esigenze nutritive: il metabolismo basale ed i condizionamenti ambientali; mantenimento; riproduzione; accrescimento; ingrassamento; produzione di latte; stima delle esigenze dei bovini da latte e bovini da carne;
Tecniche di razionamento: Bovini, ovi-caprini e suini;
Gli alimenti: foraggi freschi e conservati; mangimi semplici e composti; sottoprodotti agricoli e agroindistriali.
Somministrazione degli alimenti: pascolamento; razionamento in stalla; unifeed.
Testi docente Antongiovanni M. e Gualtieri M. : Nutrizione e Alimentazione animale, Edagricole;
McDonald-Edwards Greenhalgh: Nutrizione animale, Tecniche Nuove;
Bittante G., Andrighetto I., Ramanzin M. “Tecniche di produzione animale” Liviana Editrice, Padova;
Appunti del corso
Erogazione tradizionale Si
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale Si
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Descrizione Allegato
Principi di nutrizione ed alimentazione animale in ambiente montano (programma) Icona dell'estensione dell'allegato

Elenco dei ricevimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti del docente: Francesco Foti
Gli studenti si ricevono tutti i giorni previo appuntamento via e-mail (francesco.foti@unirc.it), presso la sezione di Produzioni Zootecniche di Qualita' del Dipartimento di Agraria, sita a Reggio Calabria in via Salita Melissari, Lotto D.
Nessun avviso pubblicato
Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI