vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

Corsi di laurea Magistrale

Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica


Classe LM-29 (Classe delle lauree magistrali in ingegneria elettronica)
Presidente del Consiglio congiunto dei Corsi di Studio in Ingegneria Elettronica: Francesco Antonio Buccafurri

Nota informativa

Attivo 1° e 2° anno.

Obiettivi formativi specifici

Gli obiettivi specifici del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica consistono nell’acquisizione di competenze e capacità specifiche nell’ambito delle tecnolologie avanzate per l’elettronica, dei metodi di progetto di circuiti elettronici analogici, digitali ed a microonde, delle tecniche per l’automazione industriale e delle tecniche avanzate di misura.
Più in particolare, obiettivi specifici sono:
  • L’acquisizione di conoscenze avanzate nell’ambito dei campi elettromagnetici, ivi inclusi le tecniche avanzate di analisi numerica, le tecniche per la analisi ed il progetto di circuiti a microonde;
  • Conseguire la capacità di progettare circuiti a microonde con assegnate caratteristiche in banda;
  • Conseguire l’abilità ad identificare i principali fattori che condizionano il comportamento di un sistema a microonde;
  • Conseguire l’abilità a comprendere per grosse linee, e valutandone la relativa importanza, i principali risultati della recente letteratura riguardanti le microonde ed i metodi numerici per l’analisi di sistemi in alta frequenza;
  • Comunicare con linguaggio adeguato ed in maniera aggiornata rispetto allo stato dell’arte le proprie competenze ed i propri risultati in ambito di analisi e progetto di dispositivi a microonde ed a radiofrequenza;
  • Acquisire la capacità ad intraprendere ulteriori studi di ambito elettromagnetico con un qualche grado di autonomia;
  • Comprensione di modelli analitici e numerici di dispositivi a semiconduttore;
  • Comprensione del ruolo dei profili di drogaggio e della polarizzazione nel determinare i campi elettrici e le barriere di potenziale che determinano le caratteristiche di tali dispositivi;
  • Capacità di progettare dispositivi attibvi e passivi quali MOSFET e BJT con assegnate caratteristiche;
  • Comprensione dei principi fisici di funzionamento dei principali sensori elettronici e di dispositivi elettronici integrabili su microchip;
  • Capacità di utilizzare strumenti di simulazione commerciale di dispositivi a semiconduttore;
  • Capacità di comprendere ed utilizzare le strumentazioni dedicate alla caratterizzazione di tali dispositivi;
  • Acquisizione di abilità avanzate nel valutare le caratteristiche delle diverse tipologie di amplificatori a singolo e doppio stadio, e di circuiti retro azionati;
  • Acquisizione di abilità nell’uso di strumenti CAD di progettazione di tali dispositivi;
  • Conoscenza di metodologie avanzate di analisi e progetto di circuiti integrati digitali;
  • Capacità di progettare un layout, stimare gli effetti parassiti delle interconnessioni, progettare le linee di alimentazione;
  • Comprensione degli aspetti di base delle tecniche di progettazione di sistemi elettronici VLSI;
  • Capacità di effettuare simulazione e sintesi circuitale di sistemi VLSI;
  • Conoscenza e comprensione approfondita dei sistemi automatici di misura, e capacità di applicare queste conoscenze attraverso il progetto e la realizzazione di architetture di misura innovative;
  • Capacità di definire le caratteristiche metrologiche necessarie al progetto ed alla realizzazione di un sistema di misura basato su sensori e trasduttori di misura;
  • Capacità di integrare l’approccio metodologico fornitogli con le normative di settore al fine di realizzare sistemi di misura complessi basati su sensori intelligenti per applicazioni di tipo ambientale ed industriale;
  • Conoscenza delle metodologie fondamentali per una corretta gestione delle misure nell’automazione dei processi produttivi industriali e capacità di gestire progetti complessi attraverso la progettazione metodologica di esperimenti;
  • capacità di realizzazione di strumentazione virtuale per il monitoraggio di impianti e il collaudo della produzione e capacità di progettare programmi di prove per la caratterizzazione e il controllo dell’affidabilità, qualità e miglioramento di un processo produttivo industriale;
  • Conoscenza delle proprietà dei sistemi dinamici lineari e nonlineari nel tempo continuo e nel tempo discreto, di tecniche di controllo ottimo, robusto e multi variabile, delle tecniche di controllo digitale;Capacità di modellare un sistema fisico mediante un sistema a stato vettore. Capacità di analizzare la risposta dinamica di un sistema lineare o nonlineare. Capacità di progettare un controllore ottimo, robusto e/o multivariabile per un problema di natura ingegneristica. Capacità di progettare un controllore digitale. Capacità di identificare il modello di un sistema dinamico a partire dai dati ingresso-uscita. Capacità di progettare l’HW ed il SW necessari all’implementazione di un sistema di controllo. Capacità di progettare un sistema di automazione industriale;Capacità di illustrare le scelte fatte durante il progetto di un sistema di controllo e di evidenziarne i punti di forza ed i punti critici;
  • Capacità apprendere tecniche avanzate di controllo lineare e nonlineare. Capacità di apprendere tecniche e tecnologie avanzate per l’automazione di impianti di piccole e medie dimensioni;
  • Capacità di apprendere l’utilizzo di SW per la progettazione di sistemi di automazione e controllo. Capacità di imparare ad utilizzare SW ed HW per l’implementazione dei sistemi di controllo;
  • Capacità di apprendere le metodologie di controllo nei settori dell’ingegneria elettrica, meccanica, aeronautica, navale, nucleare, chimica, civile.

Ambiti occupazionali

I principali sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea magistrale della classe sono quelli dell'innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi, sia nella libera professione sia nelle imprese manifatturiere o di servizi che nelle amministrazioni pubbliche. I laureati magistrali potranno trovare occupazione presso imprese di progettazione e produzione di componenti, apparati e sistemi elettronici ed optoelettronici; industrie manifatturiere, settori delle amministrazioni pubbliche e imprese di servizi, che applicano tecnologie e infrastrutture elettroniche per il trattamento, la trasmissione e l'impegno di segnali in ambito civile, industriale e dell'informazione.

Anno I

CORSO SSD CFU
Campi elettromagnetici II e Ingegneria delle microonde ING-INF/02 12
- Campi Elettromagnetici II ING-INF/02 6
- Ingegneria delle microonde ING-INF/02 6
Chimica e processi per la microelettronica CHIM/07 6
Circuiti ed algoritmi per il trattamento dei segnali ING-IND/31 9
Dispositivi elettronici a semiconduttore ING-INF/01 12
Fisica dello stato solido FIS/01 6
Metodi matematici per l’Ingegneria e Teoria delle code MAT/05 6
Teoria dei sistemi e controllo ottimo ING-INF/04 9

Anno II

CORSO SSD CFU
Controllo digitale ING-INF/04 6
Microelettronica ING-INF/01 12
Sensori e trasduttori di misura e sistemi automatici di misura ING-INF/07 12
Ulteriori attività formative (art. 10 c.5 lettera d) 3
12 CFU a scelta - 12
- Circuiti non lineari e reti complesse ING-IND/31 6
- Modelli numerici per campi e circuiti ING-IND/31 6
- Progettazione VLSI ING-INF/01 6
- Misure per l’automazione e la produzione industriale ING-INF/07 6
- Misure per la diagnostica per componenti e sistemi ING-INF/07 6
- Ricerca operativa MAT/09 6
- Sistemi elettronici di potenza per gli impianti elettrici ING-IND/33 6
Prova finale - 15

Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Tel (+39) 0965 3695500 - Fax 0965 332201 - Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico - PEC: Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube

PRIVACY - NOTE LEGALI