Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login | Italiano  English
 
Home page

L.A.STRE.

Laboratorio Integrato dell'Area dello Stretto per lo sviluppo del Territorio


Dipartimento: Dipartimento di Patrimonio, Architettura e Urbanistica
Ubicazione e recapiti:

PAU
Salita Melissari, Loc. Feo di Vito
tel. +39 0965.1696405
89124 Reggio Calabria

Superficie (mq): 48
Locali: 2
Direttore: Concetta Fallanca
Mail: Mail
Responsabile tecnico: Antonio Taccone
Attrezzature:

4 PC e Workstation

Plotter A0 Hp 800ps

Sistemi di stampa Laser Epson, OKY e Hp formati A3 e A4

Scanner A3 Epson GT-15000

3 notebook Mac da 10” e da 13” e Windows da 15”

Banca dati Cartografica (digitale e cartacea)

Ordinari: Concetta Fallanca (ICAR/21)
Ricercatori: Antonio Taccone (ICAR/21)
Natalina Carrà (ICAR/21)
Dottori di ricerca: G. Critelli, M. Umbro, C. Corazziere,M. Gaetano
Contrattisti: C. Lamari

Linee di ricerca

Responsabile Parole chiave Tematiche ERC
Concetta Fallanca Città, Piani, Mediterraneo SH3_9 - Mobility and transportation
Concetta Fallanca Sostenibilità, Centri storici SH3_1 - Environment and sustainability
Concetta Fallanca Mobilità sostenibile SH3_8 - Urbanization and urban planning, cities

Finalità

Il Laboratorio LASTRE (Laboratorio Integrato dell'Area dello Stretto per lo sviluppo del territorio) è una rete integrata di centri di ricerca e di Istituzioni che operano nel campo delle strategie di trasformazione della città e del territorio. La principale finalità è quella di consentire avanzamenti teorici, procedurali, gestionali, a favore del rafforzamento delle identità culturali e dei ruoli specifici dei centri rispetto all'intero territorio di riferimento. In particolare LASTRE, in relazione alle particolari caratteristiche di fragilità del territorio in cui opera, si occupa dell’identificazione di processi di salvaguardia e promozione del patrimonio culturale urbano con l’utilizzo di nuove tecnologie. Infatti, alla luce dei catastrofici eventi naturali (terremoti, dissesti idrogeologici, etc.) che hanno caratterizzato, negli ultimi anni, il territorio nazionale e regionale, sta implementando un processo di intervento rivolto alla prevenzione piuttosto che all’emergenza attraverso linee di ricerca rivolte alla messa in sicurezza dei centri urbani e del patrimonio storico artistico e architettonico in caso di evento calamitoso.


Attività

I servizi erogati saranno diretti alle aziende che si occupano di strategie per le amministrazioni, istituzioni e imprese - principalmente agli Uffici di Piano delle Amministrazioni locali - con riferimento alla valorizzazione della città sostenibile, del territorio e dell’ambiente applicando metodi scientifici all’architettura ed all’urbanistica. Tali servizi sono relativi a:

  • Monitoraggio, analisi e diagnosi dell’ambiente urbano e della qualità, finalizzati a supportare la valutazione della qualità ambientale (energia, acqua, aria, etc.) e sociale (qualità dello spazio costruito e del verde, accessibilità ai servizi, integrazione degli abitanti, sicurezza, mobilità alternativa, etc.) percepita da parte di utenti e attori del processo di riqualificazione di quartieri e comparti urbani secondo i principi della città sostenibile.
  • Rilevamento e realizzazione di modelli tridimensionali digitali. Le attività mirano ad organizzare molteplici rappresentazioni (con le relative informazioni data numeriche) intorno a modelli analogici e digitali con l'obiettivo di definire un sistema multi-campo di analisi del patrimonio edilizio e urbano
  • Realizzazione di modelli solidi e modelli virtuali (simulazioni urbane) finalizzati alla lettura di nuovi processi di recupero e di trasformazione di luoghi e spazi urbani che costituiscono gli elementi strutturanti e configuranti la morfologia urbana della città per la ricerca dei metodi e delle tecniche di pianificazione e progettazione dei diversi elementi costitutivi per individuare processi di pianificazione per migliorare la qualità della vita nelle aree urbane attraverso i principi della sostenibilità
  • Costituzione di Atelier di progettazione partecipata, intesi come strumento di “comunicazione sulla città sostenibile” ad uso di cittadini e istituzioni e più in generale di quanti, a diverso titolo concorrono a definirne l’identità, le potenzialità, gli usi e i bisogni. Un modo nuovo, coerente con le tendenze della nuova stagione della pianificazione urbana, non solo di informare ma soprattutto di condividere idee, esigenze e progetti sullo sviluppo della città e del territorio. La partecipazione delle scelte della comunità verrà garantita attraverso pratiche e metodologie diverse, dirette ad assicurare un’interazione ai diversi livelli.

Relazioni internazionali

La promozione della rete di relazioni internazionali ha portato a convenzioni e accordi bilaterali, tra cui due Appel d'offre con l'Ecole Nationale Supérieure d'architecture de Paris La Villette, Laboratoire Gerphau; un partenariato con autorità locali - Mancomunidad La Serrania (ES) e con associazioni – Psicologos sin fronteras, Movimento contra la Intolerancia (ES).


Scheda del laboratorio (Catalogo 2011)



Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Google+

PRIVACY - NOTE LEGALI