Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page

Avviso di ammissione e normativa

AVVISO DI AMMISSIONE

Attivazione Percorso Formativo per l'acquisizione dei 24 CFU di cui al D.M. 616/2017
a.a. 2019/2020

1. Presso l'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria (UniRC) è attivato per l'a.a. 2019/2020 il Percorso Formativo per l'acquisizione dei 24 CFU di cui al D.M. 616/2017 nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche (di seguito richiamato anche come PeF24).

2. Le Attività Formative Specifiche (AFS) in cui è articolato il PeF24 coprono i seguenti 4 ambiti disciplinari di cui all'art. 3, comma 3 del D.M. 616/2017:
a) pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione;
b) psicologia;
c) antropologia;
d) metodologie e tecnologie didattiche generali.
Per ciascun ambito disciplinare è garantita l’erogazione di AFS per complessivi 6 CFU.

Le AFS attivate per l’a.a. 2019/2020 sono le seguenti:

Per l’ambito a):
Denominazione corso Settore Scientifico-Disciplinare (SSD) Crediti Formativi Universitari (CFU)
Pedagogia generale MPED-01 3
Storia della Pedagogia e delle istituzioni educative MPED-02 3

Per l’ambito b):
Denominazione corso SSD CFU
Psicologia dello sviluppo M-PSI-04 3
Psicologia dell'educazione M-PSI-04 3

Per l’ambito c):
Denominazione corso SSD CFU
Antropologia culturale I M-DEA-01 3
Antropologia culturale II M-DEA-01 3

Per l’ambito d):
Denominazione corso SSD CFU
Didattica dell'inclusione MPED-03 3
Pedagogia della marginalità e della devianza MPED-03 3

Ad ogni CFU corrispondono 6 ore di didattica frontale. La frequenza alle attività formative NON è obbligatoria.
È prevista una piattaforma E-Learning, accessibile a tutti gli iscritti (le credenziali saranno inviate tramite e-mail).

Le lezioni avranno inizio nel mese di marzo 2020 e si concluderanno entro il mese di maggio 2020.

Sono previste tre sessioni di esami che si svolgeranno nei mesi di giugno, di luglio e di settembre 2020.

Per ogni altro profilo relativo all’organizzazione delle AFS si rinvia ai Criteri regolamentari del PeF24.

3. Possono iscriversi al PeF24:
a) i laureati presso UniRC o presso altri Atenei;
b) gli iscritti ai corsi di studio attivati presso UniRC.
Le domande di iscrizione al PeF24 possono essere presentate esclusivamente online, accedendo alla piattaforma http://gomp.unirc.it che sarà attiva dal 10 febbraio 2020 al 28 febbraio 2020.
Coloro che non siano in possesso delle credenziali di accesso devono procedere alla registrazione, avendo cura di compilare tutti i campi richiesti.
E’ indispensabile inserire sia gli estremi del diploma di scuola secondaria superiore che i titoli di studio universitari già conseguiti presso altri atenei.
La domanda di iscrizione on-line al Bando PeF24, a.a. 2019/2020, dovrà essere corredata dei seguenti documenti in formato pdf:
- documento di identità fronte-retro;
- codice fiscale;
- eventuale modulo di RICHIESTA RICONOSCIMENTO di CFU e PIANO DI STUDI PERSONALIZZATO (vedi punto 4). Il modulo va allegato in fase di dichiarazione della carriera pregressa. Allegare la Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione generata dalla propria area riservata.
- eventuale dichiarazione documentata a fini di esenzione (vedi voce Costi).

Al termine della procedura di iscrizione viene generato un MAV:
- oneri amministrativi pari a euro 50,00;
- imposta di bollo pari a euro 16,00
- produzione MAV euro 1,50
da pagare entro il 28 febbraio 2020, data di scadenza del termine previsto per l’iscrizione al PeF24.
Ai fini della partecipazione ai corsi e del sostenimento degli esami per il conseguimento dei 24 CFU, lo studente dovrà corrispondere euro 15,00 per ogni CFU. Sarà generato un MAV da pagare entro il 16 marzo 2020.

Gli oneri amministrativi e l’imposta di bollo non sono in alcun modo rimborsabili.

Sono esentati dal pagamento del contributo per la partecipazione ai corsi ed il sostenimento degli esami per il conseguimento dei 24 CFU:
- le persone con disabilità, con riconoscimento dell’handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104;
- le persone con un’invalidità pari o superiore al 66%;
- gli iscritti ad un corso di laurea (Laurea triennale, Laurea magistrale biennale, Laurea magistrale a ciclo unico, corsi di laurea ad esaurimento), di Dottorato di ricerca o alla Scuola di specializzazione per le professioni legali di UniRC, purché in regola con il pagamento di tasse e contributi.
Dal pagamento del contributo non sono esentati gli iscritti ai Master.

4. In fase di iscrizione al PeF24, qualora si voglia chiedere il RICONOSCIMENTO di CFU precedentemente acquisiti, sulla base di quanto disposto dall’art. 3, comma 6 del D.M. 616/2017, occorre presentare un PIANO DI STUDI PERSONALIZZATO, redatto utilizzando esclusivamente il modulo di cui all’Allegato A.
Il riconoscimento dei CFU precedentemente acquisiti è sottoposto a valutazione e, pertanto, NON è automatico.
I laureati presso UniRC e gli iscritti ai corsi di studio attivati presso UniRC devono attenersi, nel formulare la richiesta di riconoscimento di CFU, a quanto previsto dai Criteri regolamentari del PeF24.
I laureati presso altri Atenei devono produrre, unitamente a quanto previsto dai Criteri regolamentari del PeF24, i programmi didattici delle attività pregresse per le quali si chiede il riconoscimento di CFU, quale condizione necessaria per la valutazione del piano degli studi personalizzato.
Nella compilazione del piano di studi personalizzato occorre tenere conto che:
- almeno 6 CFU dovranno essere sostenuti presso UniRC; non possono pertanto essere riconosciuti più di 18 CFU, ad eccezione del caso in cui gli stessi siano stati acquisiti nell’ambito dei Pef24 precedentemente attivati presso questo Ateneo;
- devono essere acquisiti almeno 6 CFU in almeno tre dei quattro ambiti disciplinari;
- dei CFU di cui si chiede il riconoscimento non più di 12 possono essere stati acquisiti in modalità telematica;

I piani degli studi personalizzati sono approvati dal Comitato di gestione, di cui all’art. 10 dei Criteri regolamentari del PeF24, sulla base della valutazione di coerenza rispetto ai contenuti ed agli obiettivi formativi previsti dagli allegati A e B del D.M.616/2017, entro venti giorni successivi al termine fissato per le iscrizioni al PeF24. Qualora non ricorrano i presupposti per l’approvazione del piano degli studi personalizzato presentato, il Comitato di gestione dispone eventuali necessarie modifiche e/o integrazioni ovvero che l’acquisizione dei CFU avvenga attraverso il piano degli studi “standard”.
L’esito della valutazione in merito al riconoscimento dei CFU, operata dal Comitato di Gestione, verrà comunicato via e-mail all'interessato, che dovrà corrispondere l’importo di euro 20,00 per oneri amministrativi, di euro 15,00 per ogni CFU oggetto di effettivo riconoscimento, di euro 15,00 per ogni CFU da acquisire, di euro 1,50 per produzione MAV, entro il 16 marzo 2020, attraverso il MAV presente nell’area riservata.
Gli studenti in possesso dell’Attestazione ISEE 2019 potranno richiedere in fase di iscrizione la riduzione del contributo.
L’iscritto che non presenta il Piano di studi personalizzato di cui all’Allegato A è tenuto ad acquisire la totalità dei 24 CFU previsti nell’ambito del Percorso Formativo di cui al presente avviso.

6. Ai sensi dell’articolo 4 comma 1 del D.M. 616/2017, gli studenti in possesso dell’Attestazione ISEE 2019, con stato CONFORME, e valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, possono richiedere la riduzione del contributo da versare per ogni CFU da acquisire o riconosciuto, autorizzando l’Ateneo a prelevare i relativi dati direttamente dalla Banca Dati INPS.

La graduazione del contributo di iscrizione in base al valore ISEE è così determinata:
Valore ISEE, in euro
(come risultante dalla attestazione INPS valida per chiedere l’accesso ai benefici nell’ambito del diritto allo studio universitario) Contributo di iscrizione per ogni CFU, in euro
Fino a 13.000 € 8,00
Oltre 13.000 e fino a 30.000 € 12,00
Oltre 30.000 € 15,00

7. La certificazione finale del conseguimento dei 24 CFU di cui all’art. 3 comma 5 del DM 616/2017 è rilasciata ad avvenuto superamento del complesso delle prove finali delle Attività Formative Specifiche.

NORMATIVA

Via dell'Università, 25 (già Salita Melissari) - 89124 Reggio Calabria - CF 80006510806 - Fax 0965 332201 - URP:Indirizzo di posta elettronica dell'ufficio relazioni con il pubblico- PEC:Indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministrazione
Feed RSS Facebook Twitter YouTube Instagram

PRIVACY - NOTE LEGALI - ELENCO SITI TEMATICI - ATTI DI NOTIFICA